Ayrton Treb in testa e via

Aladin Effe chiude quarto: l'Etruria, primo GP del 2019, è vinto dal meno atteso dei due compagni di scuderia. Ananas Jet ritirato per un problema durante la sgambatura
Ayrton Treb in testa e via
TagsIppicatrottoFirenze

Ti aspetti Aladin Effe e invece nel GP Etruria spunta Ayrton Treb, il meno atteso tra i due portacolori di Mauro Prosperi allenati da Gaetano Casillo. Scalata una posizione dietro l’autostarter, dopo il ritiro di Ananas Jet per un problema fisico occorso in sgambatura, Andrea Farolfi è riuscito a a sfilare in testa, con Ayrton Treb, e poi se l’è fatta tutta da leader al Visarno, nella prima classica del 2019 per i 3 anni. In arrivo s’è sottratto al gran finish dell'eccellente Aida Francis, che pure s’era sobbarcata in quarta ruota il mezzo giro conclusivo, e di A Sexygirl Par, con Aladin Effe quarto in linea con le due femmine dopo percorso tutto all’esterno (nella foto). Solo sesto il controfavorito Al Capone Stecca: in rottura dopo la prima curva e scivolato in coda al gruppo, non ha recuperato granché in arrivo. Per Ayrton Treb, un baio da Majestic Son, quarta vittoria consecutiva e quinta in carriera, con il nuovo personale di 1.13.8.

GP Etruria-Memorial Raniero Di Stefano (gruppo 3, 40.040 €, m. 1600): 1. Ayrton Treb (A. Farolfi) 13.8, 2. Aida Francis 13.9, 3. A Sexygirl Par 13.9, 4. Aladin Effe 13.9. Non ha corso Ananas Jet. Tot. 1,68 3,16 2,70 2,86 (84,37) Trio 146,16.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti