Bietolini vicino alla gloria
© FRANCE GALOP
Ippica
0

Bietolini vicino alla gloria

La sua Grand Glory terza con molti rimpianti a Chantilly nel Diane: decisivo un intralcio ai 250 finali, non basta un gran finale contro la vincitrice Channel e Commes, seconda con Demuro jr. Mission Boy sesto nel Moussac, Cherio ennepì tra le amazzoni

Grand Glory come Dicton: a tre anni di distanza dal terzo posto del maschio nel Jockey Club, ieri è arrivato quello della femmina nel Diane, sempre per l’allenamento di Gianluca Bietolini. Outsider a 28 contro 1, la 3 anni da Olympic Glory (appartiene agli italo-americani Albert Frassetto, John D'Amato e Mike Pietrangelo) è stata preceduta di pochissimo dalla vincitrice Channel e da Commes (questa con Cristian Demuro), dopo intralcio fatale subìto da Etoile ai 250 finali: un gran finish non è bastato, la vittoria è sfuggita per poco più di mezza lunghezza (nella foto) e con molte recriminazioni.

Percorso non pulitissimo neppure per Mission Boy, nel Moussac, ma anche quando ha trovato spazio non è progredito granché, chiudendo sesto a quattro lunghezze abbondanti dal vincitore Azano.

Soltanto dodicesima Danila Cherio con Salut Lionel nella corsa valida per il Mondiale Fegentri amazzoni.

Ieri galoppo a Chantilly: Prix Paul de Moussac (gruppo 3, 80.000 €, m. 1600) 6. Mission Boy. Ieri galoppo a Niort: condizionata (9.500 €, m. 1500) 2. Perego. Ieri trotto a Les Andelys: course E (19.000 €, m. 2550, erba) 5. Temon Your Sm nc.

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti