#19/9/2019 Ippicanews
Ippica
0

#19/9/2019 Ippicanews

Trotto: Tony Gio batte anche Bold Eagle e fa il "personale” sulla lunga; oggi Anita Roc in gruppo 3 a Vincennes; domani 114 partenti a Napoli, più altri 8 nella corsa promozionale sull'erba. Galoppo: una vittoria per Demuro jr a Saint Cloud; la pista di Santa Anita ancora sotto accusa; ad Auetuil riviera "fibré”; oggi TQQ a Firenze con jackpot sul Quinté

OGGI - Ore 18.45 TQQ a Firenze (g, 7ª corsa, m. 1800 p.m.) Jackpot: Quinté 8.601,43 €. Rapporto di scuderia: 8-12. Favoriti: 2-5-3-11-1. Sorprese: 9-7-10. Inizio convegno alle 15.45. Corse anche a Bologna (t, 15.25), Taranto (t, 15.35). Tv: diretta UnireSat.

IERI - TQQ a Torino: Tris 6-4-2, 66,78 € per 489 vincitori; Quarté 6-4-2-8, 586,42 € per 17 vincitori; Quinté 6-4-2-8-3, n.v.

FRANCIA - Nel trotto, una gran vittoria e un altro scalpo eccellente, dopo Aubrion du Gers, per Tony Gio ieri a La Croise Laroche (nella foto). Il 7 anni della Bivans ha fatto suo il GP de la Federation Regionale du Nord in 1.10.8, suo nuovo record sulla media distanza, battendo Bold Eagle, che non è più lo spauracchio dei tempi migliori ma resta sempre un primaserie. La mossa vincente di Eric Raffin, con Tony Gio, è stata aver preso la schiena di Looking Superb per saltarlo all’esterno non appena in dirittura, dove invece Bold Eagle ha faticato non poco a liberarsi del battistrada Anzi des Liards. Per Tony Gio i complimenti del suo allenatore Sebastien Guarato: «Quando è in giornata, vale la vittoria nel Prix d’Amerique». Nel galoppo, ieri a Saint Cloud una vittoria per Cristian Demuro (103 nel 2019), con Waahaat in una corsa per debuttanti.

Ieri trotto a La Croise Laroche: GP de la Federation Regionale du Nord (gruppo 3, 90.000 €, m. 2700) 1. Tony Gio (prop. Scud. Bivans) 10.8; course D (31.000 €, m. 2825, montato) non ha corso Terribile Gso. Ieri galoppo a Saint Cloud: maiden (25.000 €, m. 2100) 5. East Star; maiden (27.000 €, m. 1200) non ha corso Hernan. Oggi trotto a Vincennes: course C (58.000 €, m. 2700) Showmar; course A (53.000 €, m. 2700, montato) Garincha Sport; course C (38.000 €, m. 2100) Geronimo Fuego; course C (38.000 €, m. 2700) Familote; Prix de Taverny (gruppo 3, 66.000 €, m. 2700) Asia Three, Anita Roc; course B (50.000 €, m. 2100) Valzer di Poggio, Victor Chuc Sm, Vincent Ferm, Volver As.

SVEZIA - Ieri trotto a Jagersro: Bmi Sverige - Fordel Ston (148.000 sek, m. 2640) 6. Vis dell’Olmo 15.2; Hastagarekannan - Fordel Ston (148.000 sek, m. 2140) 8. Zarchicco Park 13.2. Ieri trotto a Solvalla: Stayerlopp (128.200 sek, m. 3140) 5. Vicoletto Breed 15.4.

NAPOLI - Dichiarati i partenti per le prime due giornate del meeting che ad Agnano culminerà nel Derby Day di domenica: ben 114 partenti nelle 9 corse di domani (media 12,9), con inizio alle ore 15, e 77 nelle 9 di sabato (già compresi gli 8 finalisti della Coppa d’Autunno), con inizio alle 14.55. Nel convegno di domani, riservato tutto ai gentlemen, si disputerà anche l’annunciata corsa promozionale, senza scommesse né montepremi, sulla pista d’erba del galoppo. Inedita per l’Italia a differenza di quanto accade in Svizzera e soprattutto Francia, è in programma alle 17.10, tra la 5ª e la 6ª corsa. In otto al via sui 1.000 metri della dirittura con la famosa “salitina”: Vegas Cloudlet, Zoccolo Jet, Uischy San, Roby, Van Basten Regal, Samantha Group, Sisco Gan, New Dream Rex. I driver non disporranno di frusta, tra loro anche Pierluigi D’Angelo (presidente di Ippodromi Partenopei).

STATI UNITI - A pochi giorni dal via del meeting che comprenderà anche la Breeders’ Cup, lunedì a Santa Anita un altro purosangue, il 4 anni Zeke, è stato protagonista di un grave incidente in allenamento (bacino fratturato) e poi abbattuto. È il 31º dal 26 dicembre 2018, Zeke peraltro era stato appena reclamato dall’allenatore Dean Pederson, a fine agosto a Del Mar, e non aveva ancora corso con i nuovi colori.

AUTEUIL - Martedì a Auteuil si sono disputate le prime corse in ostacoli con la riviera in... sabbia. Dopo che nel settembre scorso c’era stati alcuni incidenti fortemente contestati, la tradizionale acqua è stata infatti sostituita da 25-30 cm di "sable fibré”, poggiati su 20 cm di ghiaia.

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti