Skalleti, marcia sul Roma
© FG/APRH
Ippica
0

Skalleti, marcia sul Roma

Dalla Francia un “provinciale” che finora ha vinto 9 corse su 10: con Boudot ha già siglato Quincey e Dollar, oggi a Capannelle sarà il grande favorito contro Thunderman e pochi altri. Lydia Tesio decisamente più equilibrato, con Call Me Love diventata... giapponese! In programma anche Ribot, Aloisi e Berardelli

Non c’è niente da fare: primo weekend di novembre, pioggia quasi senza fine sulla Capitale, pista ai limiti della praticabilità. La storia si ripete anche stavolta, con il Roma, il Lydia Tesio e gli altri tre gruppi, Ribot, Aloisi e Berardelli, che si disputeranno su un terreno micidiale, come sa esserlo più di ogni altro quello dell’ippodromo di Via Appia Nuova, spesso trappola inattesa anche per gli specialisti del fango. Si spera soltanto che il cielo abbia finito di scaricare acqua nella notte e che lasci disputare il Champions Day senza problemi (nel 2017 tutti a casa dopo le prime quattro e “Roma” rinviato a fine mese).

Si inizia presto, anche troppo (alle 13.45, diretta UnireSat), perché le corse saranno otto: subito in rapida successione i cinque gran premi e la listed “by Requinto”, poi le ultime due sul tracciato “all weather” garantite dalle luci artificiali. Tanti i cavalli arrivati dall’estero, dodici in tutto, e con loro anche diversi fantini. Tre di questi sono roba nostra, anche se ormai qui da noi sono solo ospiti d’onore: Cristian Demuro e Miki Cadeddu, abituali protagonisti rispettivamente in Francia e in Germania. Antonio Fresu invece, dopo un’annata da prima monta per la Incolinx, ha appena ripreso servizio negli Emirati Arabi, dove ha subito ottenuto un paio di vittorie. Dall’Irlanda ecco il 18enne Shane Crosse, che a febbraio ha scoperto l’Italia disputando la Ribot Cup per gli allievi e che nel frattempo ha iniziato a vincere pattern per Joseph O’Brien, il quale oggi gli affida Waitingfortheday nel Lydia Tesio. L’attrazione di giornata sarà tuttavia Pierre Charles Boudot, il jockey francese che con Waldgeist (nella foto) ha negato il terzo Arc a Enable: 26 anni, originario di Paray le Monial, è uno dei tanti “prodotti” usciti dall’Afasec, la scuola transalpina che alla fine dell’estate ha accolto anche una decina di ragazzi sardi che ormai in Italia non avevano più modo di imparare il mestiere da quando s’è nuovamente dissolta la scuola fantini di Pisa.

Boudot, capolista in patria nel 2015, in parità con Christophe Soumillon, e nel 2016, sarà il grande favorito nel Roma in sella al grigio Skalleti, allenato a Marsiglia da Jerome Reynier. Un “provinciale” che ha iniziato tardi a correre, nell’ottobre dei 3 anni a Nimes, ma che da allora ha vinto nove volte su dieci, fino a conquistare il Quincey a Deauville e il Dollar a Longchamp, proprio con Boudot. Va forte sul pesante, Skalleti, ha un finish letale e in uno schema essenziale, appena cinque i partenti, non dovrebbe avere problemi contro i giovani Thunderwalk e Frozen Juke, tra i nostri più fascinosi dei vecchi Presley e Time To Choose.

Nel Lydia Tesio invece Boudot sarà solo outsider con Zillione Sun. Qui il pronostico va all’altra francese Moonoon, affidata a “Demurino”, oltre all’irlandese Waitingfortheday andrà tenuta d’occhio la tedesca Wish You Well. Tuttavia la ritrovata Call Me Love, che proprio alla vigilia è diventata giapponese con la mediazione dell'agente Eugenio Colombo, è pronta a rifarsi di quanto lasciato nel Derby e nelle Oaks. Sempre riuscendo a venir fuori dal pesante di Capannelle...

Ore 13.45 Pr. Ribot-L. Luciani (1ª corsa, gruppo 3, 80.300 €, m. 1600 p.g.): 1 Fulminix (59 A. Fresu), 2 Kronprinz (59 P. Convertino), 3 Mission Boy (58 C. Fiocchi), 4 Out of Time (59 D. Vargiu), 5 Pensiero d’Amore (58 F. Branca), 6 Villabate (59 C. Colombi). Favoriti: Out of Time, Kronprinz, Fulminix.

Ore 14.20 Pr. C. e F. Aloisi (2ª corsa, gruppo 3, 71.500 €, m. 1200 p.d.): 1 Buonasera (58,5 M. Sanna), 2 Django (59 S. Basile), 3 From Me To Me (59 A. Fresu), 4 Nikisophia (57,5 G. Ercegovic), 5 Pensierieparole (59 S. Mulas), 6 Ratnaraj (59 Gp. Fois), 7 The Conqueror (60 F. Branca), 8 Toda Joya (57,5 A. Mezzatesta), 9 Trust You (59 C. Fiocchi), 10 Zargun (59 D. Vargiu). Favoriti: The Conqueror, Buonasera, Zargun.

Ore 14.55 Premio Roma (3ª corsa, gruppo 2, 257.400 €, m. 2000 p.g.): 1 Frozen Juke (57 S. Diana), 2 Presley (58,5 C. Demuro), 3 Skalleti (59,5 P.C. Boudot), 4 Thunderman (57 D. Vargiu), 5 Time To Choose (58,5 F. Branca). Favoriti: Skalleti, Thunderman.

Ore 15.30 Pr. Berardelli (4ª corsa, gruppo 3, 77.000 €, m. 1800 p.g.): 1 Aurelius In Love (56 C. Colombi), 2 Avengers Endgame (56 M. Sanna), 3 Cool and Dry (56 D. Vargiu), 4 Elysees Mumtaza (54,5 P. Convertino), 5 Luigi Pirandello (56 C. Fiocchi), 6 Norohna (54,5 S. Urru), 7 Spirit Noir (56 A. Fresu), 8 Torquato (58 C. Demuro), 9 Turbiondo (56 S. Diana), 10 Urus (56 S. Mulas), 11 Voices from War (56 F. Branca). Favoriti: Aurelius In Love, Norohna, Cool and Dry.

Ore 16.10 Pr. Lydia Tesio (5ª corsa, gruppo 2, 308.000 €, m. 2000 p.g.): 1 Binti Al Nar (57,5 C. Fiocchi), 2 Call Me Love (56 F. Branca), 3 Elisa Again (56 A. Mezzatesta), 4 Lanana (57,5 E. Hardouin), 5 Moonoon (56 C. Demuro), 6 Romance d’Amour (57,5 Gp. Fois), 7 Sword Peinture (57,5 D. Vargiu), 8 Waitingfortheday (57,5 S. Crosse), 9 Wish You Well (56 M. Cadeddu), 10 Zillione Sun (57,5 P.C. Boudot). Favorite: Moonoon, Call Me Love, Waitingfortheday.

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti