Out of Time sempre in tempo
Ippica
0

Out of Time sempre in tempo

Il piccolo grande sauro fa un numero nel Ribot. Negli altri GP romani, Nikisophia sprinta nell'Aloisi, per il primo "gruppo” di Grassi ed Ercegovic, e Aurelius In Love si conferma vincente nel Berardelli

Con il Lydia Tesio e il Roma, c’erano altri tre “gruppi” ieri a Capannelle. In apertura sul miglio del Ribot (nella foto) s’è ammirato lo show di Out of Time, piccolo cavallo dal grande cuore: con Dario Vargiu in sella, è rimasto a ciondolare in coda al drappello e ai 250 finali ha esibito un’accelerazione bestiale, degna di un tentativo all’estero che però dovrebbe esserci solo nel 2020 (anche se è tra i segnalati all’HK Mile dell’8 dicembre). Nella volata sui 1200 dell’Aloisi stoccata vincente della 3 anni Nikisophia, per il primo successo in pattern dell’allenatore Maurizio Grassi e del fantino Peppe Ercegovic: una bella valorizzazione per la figlia di No Nay Never, presa per 52.000 euro nel 2018 a un breeze-up dall'agente Marco Bozzi e sorellastra del duplice vincitore di gruppo Hall of Mirrors (potrebbe passare all'asta in Francia a dicembre). Tra i puledri che mangiano fieno e distanza, sui 1800 del Berardelli il più attrezzato s’è rivelato Aurelius of Love, che ha ripagato il gran lavoro di braccia di Claudio Colombi su questo puledro finalmente vincente nel Campobello e appunto nel Berardelli dopo una serie di sei piazzamenti (ben quattro secondi posti), grazie al terreno pesante ma anche al lavoro del trainer Luciano Vitabile, che l'ha ricevuto "mattacchione" dalla Sicilia e con il tempo l'ha trasformato in un cavallo molto concreto.

Nel convegno romano, c'era anche una listed per i 2 anni velocisti: nel Premio Divino Amore "by Requinto” (in palio una monta dello stallone Coolmore per il 2020) l'ha spuntata di strettissima misura, un muso, Lorelei Rock, allenata in Francia da Alessandro Botti per l'irlandese Thomas Whitehead e scatenata da Cristian Demuro in una vertiginosa rimonta ai danni di Das Rote.

Premio Ribot-L. Luciani (gruppo 3, 80.300 €, m. 1600 p.g.): 1. Out of Time (D. Vargiu), 2. Villabate, 3. Fulminix, 4. Kronprinz. Distacchi: 2 1/2 - 5 - 1 1/4. Tot. 1,50 1,13 2,57 (10,97) Trio 36,43.

Premio C. e F. Aloisi (gruppo 3, 71.500 €, m. 1200 p.d.): 1. Nikisophia (G. Ercegovic), 2. From Me To Me, 3. Django, 4. Trust You. Distacchi: 1 - 1 1/2 - 2 1/2. Tot. 6,45 2,57 3,94 9,04 (60,86) Trio 1.783,60.

Premio G. Berardelli (gruppo 3, 77.000 €, m. 1800 p.g.): 1. Aurelius In Love (C. Colombi), 2. Luigi Pirandello, 3. Norohna, 4. Cool and Dry. Distacchi: 1/2 - 1/2 - 1. Tot. 4,40 1,65 2,57 1,59 (63,32) Trio 128,86.

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti