#17/11/2019 Ippicanews
Ippica
0

#17/11/2019 Ippicanews

Trotto: Zarenne Fas dilaga anche sotto la neve in Norvegia e ora fa rotta su Vincennes; oggi Tony Gio & c. nel Bourgogne, ieri la quinta di Solcio Zl al montato; caos e farsa autostarter ad Aversa, annullata l'ultima corsa. Galoppo: Jessica Marcialis settima a Mauritius; Boudot vince per la Regina a Lingfield; oggi TQQ a Roma con jackpot sul Quinté

Dalla Germania alla Norvegia: Zarenne Fas, da fine primavera affidato in allenamento in Svezia a Jerry Riordan, dopo il GP Von Deutschland ieri a Bjerke ha fatto suo anche l’Axel Jensen Minnelop (gruppo 2, 300.000 nkr, m. 1609) a media di 1.12.4 (nella foto). Sesto l’altro italiano Zabul Fi in 1.13.2. Ultimo al mezzo giro finale, il 4 anni da Varenne è avanzato in quarta ruota sulla curva conclusiva e in retta si è isolato su una pista zuppa di pioggia e neve. Riordan ha annunciato come suo prossimo obiettivo il Criterium Continental (gruppo 1, 240.000 €, m. 2100) del 22 dicembre a Vincennes, in Francia. Curiosamente, ieri in Italia ad Aversa prima vittoria in carriera del fratello pieno di Zarenne Fas, il 2 anni Barenne Fas, sempre appartenente alla Scuderia Sa.Fra Fas dell’avvocato Francesco Gragnaniello.

AVERSA - Annullamento dell’ultima corsa ieri ad Aversa, con modalità sconcertanti: inceppamento dell’autostarter al lancio, con guidatori e cavalli per fortuna illesi; corsa sospesa, con cavalli in pista e macchina fuori dalla stessa per la sua riparazione; ancora problemi al nuovo tentativo di partenza, con autostarter definitivamente fuori uso e impossibilità di utilizzare quello di scorta. E un “report” paradossale, da parte di qualche frequentatore del Cirigliano: “Certo che l’autostarter di riserva non è funzionante: la macchina non ha il motore...”.

OGGI - Ore 16 TQQ a Roma (g, 4ª corsa, m. 1200 p.d.) Jackpot: Quinté 2.024,92 €. Rapporti di scuderia: 1-3-6, 5-9-11, 7-10. Favoriti: 1-9-5-2-4. Sorprese: 13-3-12. Inizio convegno alle 14.15. Corse anche a Milano (t, 13.10), Pisa (g, 13.20), Bologna (t, 14.30), Montegiorgio (t, 15.35). Tv: diretta UnireSat.

IERI - TQQ a Napoli: Tris 4-1-9, 154,71 € per 272 vincitori, quota con rit. (n. 8) 13,59 €; Quarté 4-1-9-6, 461,73 € per 25 vincitori, q.r. 72,24 €; Quinté 4-1-9-6-11, n.v.

FRANCIA - Nel trotto, Solcio Zl ha allungato la striscia vincente anche dopo il cambio di allenamento, dopo essere passato dallo spagnolo Miguel Mestre Suner, sospeso per diversi casi di doping, a Laurent Claude Abrivard: cinque su cinque ieri a Laval, anche stavolta da favoritissimo (1,40 la sua quota al PMU) dopo aver sorvolato il gruppo prima dell’ultima curva e aver fatto corsa a sé in retta d’arrivo. Va ricordato come l’8 anni da Oiseau de Feux avesse collezionato in precedenza altri due successi, tolti però a tavolino per irregolarità nelle iscrizioni alle corse in questione. Oggi a Vincennes prima “B” di avvicinamento all’Amerique 2020: tre italiani al via, capeggiati da Tony Gio, e Gabriele Gelormini... appiedato dal ritiro di Detroit Castelets.

Ieri galoppo a Le Croisé Laroche: reclamare (17.000 €, m. 2500) 9. Sound of Victory. Ieri ostacoli a Auteuil: reclamare (23.000 €, m. 3600, siepi) ferm. Sunday Moon, ferm. Fangio; handicap (46.000 €, m. 3900, siepi) cad. Nurmi. Ieri trotto a Laval: course F (€, m. 2875-2900) 1. Solcio Zl (prop. L. Zucchetti) 13.8. Oggi trotto a Vincennes: GP de Bretagne (gruppo 2, 120.000 €, m. 2700) Tony Gio, Tessy d’Ete, Traders; Prix de Boissy Saint Leger (gruppo 3, 80.000 €, m. 2100) Vash Top, Vipera Killer Gar.

MAURITIUS - Ieri a Champ de Mars, in sella a Middlemarch, settimo posto per Jessica Marcialis in una corsa sui 1600 metri riservata alle jockette. Da qui alla fine dell’inverno Jessica con la sorella Elisabetta sarà anche allenatrice a tutti gli effetti dei cavalli che il team Marcialis sposterà in Francia per impiegarli in corsa tra Marsiglia e Cagnes sur Mer.

INGHILTERRA - Ieri a Lingfield trasferta vincente per il top jockey francese Pierre Charles Boudot, a segno con la giubba della Regina Elisabetta II in sella a Fruition in una "novice stakes”. Nel convegno, debutto inglese per il 4 anni Wait Forever, ora allenato da Marco Botti per Renato Bruni & Partner: s'è piazzato quarto in un handicap "class 2” sul miglio in all weather.

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti