A.A.A. italiane vendonsi

A.A.A. italiane vendonsi
Ippica
0

Dopo la cessione di Call Me Love alla vigilia del Lydia Tesio, altre femmine del galoppo tricolore destinate al mercato estero: Nikisophia, Charline Royale e Aisa Dream all'asta in Francia, Exceed Loose in Inghilterra

Spendere per comprare (questo è certo), correre per valorizzare (si spera) e magari vendere (a buon prezzo, possibilmente): così va, magari non per tutti (la Dormello Olgiata per esempio ha “tenuto” Lamaire) ma di sicuro per molte delle scuderie italiane (la Effevi ha venduto Call Me Love, ultima della serie, prima del vittorioso Lydia Tesio, ma anche una promettente 2 anni come Triana ha preso la strada degli States). La prossima settimana sarà tempo di aste per le fattrici e le cavalle destinate all’allevamento e allora ecco che altre femmine “tricolori” saranno a Deauville, dove dal 7 al 10 dicembre si terrà la sessione di Arqana. Passeranno nel ring la 2 anni Aisa Dream (tre volte piazzata in listed per Manila Illuminati e il training di Vincenzo Fazio), la 3 anni Nikisophia (nella foto, recente vincitrice in gruppo 3 nel Premio Aloisi, per Fabio Belluccini e Maurizio Grassi) e la 4 anni Charline Royale (questa vincitrice dell’Aloisi ma nel 2018, anche seconda nel Tudini 2019 e due volte piazzata in listed per la Scuderia Colle Papa e Silvia Amendola). In aggiunta a queste tre, tornerà in vendita anche la 3 anni Lagrandecatherine (valorizzata in Francia nel 2018 da Andrea Marcialis per Mario Genovese con il secondo nel Calvados e il quarto nel Boussac). Invece sfilerà in Inghilterra all’asta Tattersalls, prevista a Newmarket dal 2 al 5 dicembre, la 3 anni Exceed Loose, una volta piazzata in listed per la Blueberry.

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti