Ippica
0

#9/12/2019 Ippicanews

Trotto: In Your Dreams colpisce subito "by Gocciadoro” a Vincennes, Vitruvio in versione... prudente e Tony Gio confusi tra i non piazzati nel Bourbonnais di Delia du Pommereux; oggi TQQ a Taranto con jackpot sul Quinté. Galoppo: giapponesi e Moreira mattatori a HK, cinquina da 6.143/1 per il jockey brasiliano; vittorie di Demuro sr a Nakayama e Fresu ad Abu Dhabi. Ostacoli: corsa interrotta a Sandown, appiedati 7 fantini che non si sono germati

#9/12/2019 Ippicanews

IERI - TQQ a Siracusa: Tris 8-6-2, 297,6 € per 134 vincitori; Quarté 8-6-2-5, 705,20 € per 17 vincitori; Quinté 8-6-2-5-7, n.v.

OGGI - Ore 17.55 TQQ a Taranto (t, 8ª corsa, m. 1600) Jackpot: Quinté 4.261,60 €. Favoriti: 1-3-9-7-2. Sorprese: 8-5-6. Inizio convegno alle 14.35. Corse anche a Firenze (t, 13.30), Villacidro (g, 13.50). Tv: diretta UnireSat.

FRANCIA - Il team Gocciadoro subito a segno con In Your Dreams, la 3 anni allevata in Germania dal francese Jean Pierre Dubois e ora in comproprietà al 50% tra la “divisione” svedese di Renato Bruni, che appunto da un po’ l’ha spostata in training a Noceto, e lo stesso Dubois. Con Mathieu Abrivard in sulky, s’è imnposta nettamente in gruppo 3, con Alex che invece è rivenuto quarto con Amber Prad dopo essere rimasto a lungo in coda al gruppo. È invece andata male agli italiani nella seconda “B” di qualificazione all’Amerique 2020: nono Vitruvio, che in versione... prudente (senza paraocchi e con tutti i ferri) ha faticato a trovare spazio in retta dopo essere rimasto sempre in corda, prima terzo e poi quarto, e decimo Tony Gio, svanito alla resa dei conti dopo aver sempre fatto parte del treno esterno (sulky danneggiato e cambiato dopo il primo tentativo di partenza). L’appoggiata Delia du Pommereux, che aveva chiuso di poco favorita al tot, ha stampato sul palo un Bold Eagle già ottimo, al rientro dal Canada, con Billie de Montfort terza in linea e tanti altri a ridosso, tra i quali i due italiani. I primi tre, Delia du Pommereux, Bold Eagle e Billie de Montfort, si aggiungono così a Davidson du Pont, Chica de Joudes e Looking Superb, promossi dal Bretagne.

Ieri trotto a Vincennes: Prix Albert Rayon (gruppo 3, 70.000 €, m. 2100) 1. In Your Dreams (prop. Bruni Racing Team 50%; allen. A. Gocciadoro) 13.6, 4. Amber Prad 14.1, 10. Anita Roc 14.6; GP du Bourbonnais (gruppo 2, 110.000 €, m. 2850) 9. Vitruvio 13.4, 10. Tony Gio 13.5. Ieri trotto a Vire: course F (13.000 €, m. 2825-2850) 13. Folklore de Bomo 20.4. Ieri galoppo a Tolosa: handicap (17.000 €, m. 1200) 11. Toy Room; handicap (17.000 €, m. 2000) 12. Perego, non ha corso Blue Link. Oggi galoppo a Pornichet La Baule: reclamare (12.000 €, m. 1700 aw) Tea Time Desert. Oggi ostacoli a Cagnes sur Mer: reclamare (18.000 €, m. 3400, siepi) Fangio, Sunday Moon; condizionata (33.000 €, m. 388, steeple) Nurmi.

SVEZIA - Oggi trotto a Halmstad: Fördel Ston (81.400 sek, m. 1640) Ussara Mail, Unablessed.

HONG KONG - Giappone 3, Hong Kong 1 nel meeting internazionale Longines di ieri a Sha Tin. I “jap” sono andati a segno con Glory Vase nel Vase (gruppo 1, 20.000.000 HK$, m. 2400), Admire Mars nel Mile (gruppo 1, 25.000.000 HK$, m. 1600) e Win Bright nella Cup (gruppo 1, 28.000.000 HK, m. 2000), i locali hanno ottenuto il punto della bandiera con Beat The Clock nello Sprint (gruppo 1, 20.000.000 HK$, m. 1200). Nel convegno una cinquina da 6.143 contro 1 per Joao Moreira, vincitore tra l’altro di Vase e Sprint. In queste due corse, Lanfranco Dettori è arrivato nono nel Vase con Young Rascal e ottavo nello Sprint con Danon Smash, Alberto Sanna ottavo nel Vase con Southern Legend e undicesimo nello Sprint con Ivictory.

GIAPPONE - Ieri a Nakayama una vittoria per Mirco Demuro (89 nel 2019), con Mortal in maiden.

EMIRATI ARABI - Ieri ad Abu Dhabi una vittoria per Antonio Fresu (12 nella trasferta), con Noof Kb in handicap.

INGHILTERRA - Sette fantini (Jamie Moore, Daryl Jacob, Adam Wedge, Stan Sheppard, Harry Skelton, Jamie Davies e Philip Donovan) sono stati appiedati per 10 giorni sabato a Sandown per non essersi fermati dopo l’esposizione della bandiera gialla prima del terzultimo dei venti ostacoli previsti nel London National Handicap Chase. Lo stop si era reso inevitabile per i soccorsi da prestare urgentemente a Houblon des Obeau, a terra dopa una crisi cardiaca. I fantini hanno presentato appello contro la squalifica, peccato però che la bandiera gialla fosse molto ben visibile, in quanto esposta da un addetto che si era portato in mezzo alla pista (nella foto). La decisione degli stewards di Sandown è stata accompagnata da non poche polemiche, la BHA sta già ragionando su eventuali novità future in merito alla segnalazione dell'annullamento di una corsa per cause di forza maggiore.

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti