Ippica
0

#17/1/2020 Ippicanews

Galoppo: il 50% di Sottsass venduto al Coolmore; Midnight Bisou alla Saudi Cup e poi forse in Dubai; quattro acquisti a Keeneland per Bozzi, un paio sono per una nuova scuderia. Trotto: Milligan's School confermato all'Amerique, Propulsion ancora in sospeso; oggi TQQ a Montegiorgio. Doping: un anno di squalifica all'allenatrice olandese Van den Bos, positività inedita per il suo Akoya in Francia

#17/1/2020 Ippicanews
© SNAITECH/DENA

OGGI - Ore 18.30 TQQ a Montegiorgio (t, 7ª corsa, m. 2500-2520-2540) Non corre il n. 6. Favoriti: 12-10-16-14-7. Sorprese: 5-18-15. Inizio convegno alle 15.25. Corse anche a Napoli (t, 14.40), Roma (g, 15.15). Tv: diretta UnireSat.

IERI - TQQ a Pisa: Tris 3-5-2 123,90 € per 338 vincitori, quota con rit. (n. 1, 10) 12,27 €; Quarté 3-5-2-7, 374,81 € per 87 vincitori, q.r. 44,17 €; Quinté 3-5-2-7-12, 5.537,26 € per 1 vincitore.

FRANCIA - Lo statunitense Peter Brant ha venduto il 50% Sottsass al gruppo irlandese Coolmore. Nel 2019 vincitore del Jockey Club e terzo nell’Arc de Triomphe, il figlio di Siyouni anche per quest’anno è in allenamento presso Jean Claude Rouget.

SVEZIA - Stefan Melander ha confermato la partecipazione di Milligan’s School all’Amerique di domenica 26. Invece Daniel Reden ancora non ha sciolto le riserve su Propulsion: «Diciamo che è 50% e 50...».

STATI UNITI - Definita la... road map di Midnight Bisou: la 5 anni allenata da Steve Asmussen, nel 2019 vincitrice di tre gruppi 1 e seconda nel Breeders’ Cup Distaff, fino a metà febbraio continuerà ad allenarsi a Fair Grounds, che lascerà il 16 per raggiungere la Florida e da lì il 17 volare in Arabia Saudita per disputare la Saudi Cup di sabato 29 da 20 milioni di dollari. Se a Riyadh andrà tutto per il meglio, a quel punto potrebbe finire in Dubai per la World Cup del 28 marzo a Meydan. Asmussen pensa di portare in Arabia Saudita anche Engage, quarto nel Breeders’ Cup Sprint, per il Riyadh Dirt Sprint.

KEENELAND - Primi giorni giorni dell'anno nuovo ed è già tempo di aste a Keeneland. Quattro acquisti messi a segno dalla Marco Bozzi Bloodstock: Best Company, un 3 anni inedito da American Pharoah, fratellastro di una plurivincitrice di gruppo 1 (Emollient) e di un terzo di Belmont Stakes (Hofburg), pagato 20.000 $; una 2 anni da Flintshire, anche questa "by Juddmonte”, costata 10.000 $; e ancora una neo yearling da Orb per 6.000 $ e la fattrice Senorita Margarita, una Elusive Quality, per 5.500 $. I primi due acquisti fanno capo a una nuova scuderia con importanti ambizioni.

DOPING - L’olandese Karin Van den Bos, ben nota anche in Italia per i tanti successi dei purosangue arabi da lei allenati, è stata squalificata per un anno da France Galop a seguito della positività di Akoya riscontrata in occasione del successo nel Prix Dragon, gruppo 1 per PA, del 15 settembre scorso a Longchamp. Akoya, che ha vinto un gruppo 3 (nella foto) e due listed e s’è piazzato secondo nell’altra corsa disputata in Italia, oltre che privato della vittoria è stato invece squalificato per due anni. La sua positività ha destato particolare scalpore perché la sostanza proibita individuata dal controllo antidoping è il mio-inositolo trispirofosfato, mai riscontrato in precedenza in un cavallo da corsa: si tratta di un agente sintetico, peraltro non commercializzato ma presente in alcuni mangimi, che stimola l’eritropoiesi, ovvero la formazione di globuli rossi, in modo da migliorare le prestazioni fisiche.

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti