Ippica
0

#27/5/2020 Ippicanews

Italia: urge decisione Mipaaf su data di Parioli e Regina Elena; cresce protesta per il calendario dei GP di trotto; Bologna chiede giornate in più; ieri meglio Arazi Boko che Axl Rose; oggi TQQ a Milano galoppo. Francia: Marcialis fa 18, oggi debutta... Allegri e si rivede Mosse. Stati Uniti: doping nell'Arkansas Derby day, voci su Charlatan. Germania: "chiuse” anche le Ghinee, niente Malotru

#27/5/2020 Ippicanews
© SNAITECH/DENA

Ripartenza ippica anche a Milano: ieri con il trotto (c’è stata anche una prova pubblica di Axl Rose, ma è piaciuto di più Arazi Boko: in ogni caso 13 secchi per i primi 200, 28 per i primi 400, 42 per gli ultimi 600 e 27.7 per gli ultimi 400, con Axl in errore nella prima partenza), oggi con il galoppo (corse splendide, diversi rientri di qualità e la TQQ).

A proposito di rientri, proprietari e allenatori di galoppo sono ancora in attesa di sapere se i Premi Parioli e Regina Elena verranno disputati il 21 giugno, come chiesto e sollecitato da Capannelle e ANG, o lasciati al 14, come decretato dal Mipaaf, decisione che li obbligherebbe a far correre i loro cavalli con prospettive classiche già in questo weekend anzichè nel successivo, così da essere in condizione ottimale nel giorno che conta. Peraltro, urge anche una risposta in merito al limite dei dodici partenti nei gran premi, davvero improponibile.

Per il resto, cresce lo schieramento di protesta (contestato da Piero Eigenmann, vicepresidente degli allevatori, e Ippica Nuova con tutti i suoi associati) contro lo sconcertante calendario dei GP del trotto: si attendono soprattutto il reintegro delle batterie delle Oaks e del Mangelli Filly e la... restaurazione dello storico Nazioni sulla media distanza, anziché sulla breve (magari invertendolo di data con la Coppa di Milano): le soluzioni ci sono, tutto sta a volerle mettere in pratica.

C’è poi da mettere riparo anche al calendario ordinario: Bologna ieri ha chiesto ufficialmente al Mipaaf un’integrazione di giornate dopo averne perse ben 21 nel periodo di stop dovuto al “lockdown” ippico, rimarcando come il ministero non abbia più assecondato le richieste degli ippodromi con il recupero di attività e montepremi in particolare con l’aggiunta di convegni a quelli previsti già originariamente. Per il resto, sembra per esempio che Capannelle avrà tre giornate di trotto in più a giugno: forse non era il caso di dargliele anche a luglio, quando l'ippodromo romano dovrà andare avanti con il galoppo fino al 12 per il Derby?

OGGI - Ore 18.40 TQQ a Milano (g, 9ª corsa, m. 1600 p.m.) Favoriti: 9-3-5-10-6. Sorprese: 11-1-4. Inizio convegno alle 13.20. Corse anche a Aversa (t, 15.05), Follonica (g, 15.45). Tv: diretta UnireSat.

IERI - TQQ a Trieste: Tris 1-8-5, 40,88 € per 78 vincitori; Quarté 1-8-5-2, 207,26 € per 6 vincitori; Quinté 1-8-5-2-10/4, 886,90 € per 1 vincitore (comb. 1-8-5-2-10).

FRANCIA - Nel galoppo, dopo tre corse sul “fibré” al ritorno in erba è arrivata la prima vittoria per la 3 anni Black Morning; allenata da Andrea Marcialis (18 nel 2020), ha seguito il veloce Dutch Chop e in arrivo s’è isolata dai pochi avversari. Nel resto del convegno è salito a 4 successi e 10 piazzamenti in 15 corse il ruolino con i 2 anni per Marcialis, che oggi a Vichy farà debuttare la 3 anni Ossun Set con Max Allegri al 50% tra i comproprietari della figlia di Wootton Bassett. Sempre a Vichy, casualmente nel giorno della ripartenza del galoppo in Italia a Milano (avrebbe dovuto essere prima monta per Bruno Grizzetti e seconda per la Incolinx), ci sarà il ritorno in sella di Gerald Mosse, atteso da quattro ingaggi.

Ieri galoppo a Dieppe: reclamare (20.000 €, m. 1200) 3. Recuerdame (ricomprata per 24.111 €); reclamare (20.000 €, m. 1100) 1. Black Morning (prop. P. Sinistri 70%/And. Marcialis 30%; allen. And. Marcialis; ricomprata per 23.333 €), 4. Mangkhut; handicap (19.000 €, m. 1800) 9. Colonnella; handicap (19.000 €, m. 1400) 14. Secret Player. Oggi galoppo a Vichy: reclamare (20.000 €, m. 2000) Ossun Jet, Jeux de Prestige; maiden (20.000 €, m. 1000) Bentley Mood; maiden (20.000 €, m. 1000) Anfrati, Gallya; maiden (20.000 €, m. 1600) Anobar.

SVEZIA - Oggi trotto a Aby: Xpressprintern (128.200 sek, m. 1640) Zio Tom Jet.

GERMANIA - Francia, Inghilterra e Irlanda vietano la partecipazione dei cavalli esteri alle loro corse, in particolare la Francia? E allora anche la Germania tira dritta in questa direzione, lasciando francesi, inglesi e irlandesi fuori dalle proprie corse, comprese le Ghinee locali che in origine erano state annunciate come “aperte”: niente trasferta quindi per Marco Botti con Malotru.

STATI UNITI - Si torna a parlare di doping eccellente nel galoppo Usa: riscontrate infatti un paio di positività in occasione del convegno dell’Arkansas Derby del 2 maggio a Oaklawn Park. Accertate con le prime analisi, in attesa dell’esito delle seconde s’è sparsa tuttavia la voce che riguarderebbero entrambe il top trainer Bob Baffert e che in particolare una delle due sarebbe relativa a Charlatan, uno dei vincitori delle due divisioni dell’Arkansas Derby. Baffert quel giorno ha avuto tre vincitori: gli altri due sono Nadal, a segno nell’altra divisione dell’AD, e la femmina Gamine. Per ora l’allenatore s’è lamentato della scarsa riservatezza da parte dell’Arkansas Racing Commission, che ha parlato pubblicamente dei casi: farà ulteriori commenti solo quando ci saranno comunicazioni scritte da parte della commissione, che però ha già parlato dell'argomento con l'allenatore interessato...

Nella foto Arazi Boko e Axl Rose nella prova pubblica di ieri alla Maura

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti