Derby, batterie in cottura

Non ancora reso noto l'elenco ufficiale degli iscritti e la relativa classifica di ammissione. Sono ben 87, in cima alla lista ci sono Banderas Bi, Bristol Cr e Babirussa Jet che così hanno garantito un posto in finale da eventuali ripescati. Giovedì il sorteggio dei numeri

© SNAITECH/DENA
di Mario Viggiani

Qual è la madre di tutte le corse? Il Derby, ma questo si sa. Tutti, addetti ai lavori e semplici appassionati di trotto, piuttosto avrebbero voluto sapere nei tempi e nei modi previsti gli iscritti alle batterie del 19 settembre a Roma e la relativa classifica di ammissione, e invece niente di niente. Nel senso che le iscrizioni si chiudevano ieri pomeriggio alle ore 18 e che la classifica, da cui la composizione delle tre batterie, era attesa per le ore 12 di stamattina. Questo in attesa del sorteggio dei numeri (da 1 a 6 e da 7 a 14), fissato invece per giovedì alle ore 12.

Le iscrizioni si sono chiuse regolarmente ieri, la classifica è stata stilata stamattina e girata al Mipaaf dall’ufficio tecnico di HippoGroup Roma, ma nulla di tutto questo è pubblicamente spuntato nella giornata odierna. Probabile che avvenga domani, a differenza di quanto accade all’estero, dove le scadenze sono indicate per essere rispettate e magari comunicare ufficialmente quanto oggetto delle stesse. Ma tant’è...

Diciamo allora che gli iscritti alle batterie sono 87. Tanti, ovvio: inevitabile, se l’iscrizione è gratuita e sono state abolite le batterie delle Oaks (questo, uno dei tanti pastrocchi tecnici degli ultimi tempi e non solo di quelli). Dal listone ovviamente mancano Blackflash Bar e Barbaresco Grif, che si sono spartiti i quattro gruppi 1 che assegnavano un posto in prima fila (dall’1 al 6) nella finale dell’11 ottobre e quindi sono esentati dall’obbligo di passare per le forche caudine delle batterie.

La classifica vede sul podio Banderas Bi (nella foto), Bristol Cr e Babirussa Jet: qualora nessuno di questi si piazzasse nei primi tre delle rispettive batterie, sarebbero quindi loro tre i ripescati per arrivare così ai 14 partenti previsti anche in finale (11 sono già certi: Blackflash Bar, Barbaresco Grif e i primi 3 di ogni batteria, con il numero dei ripescati che aumenterà qualora Banderas Bi, Bristol Cr e Babirussa Jet finiscano appunto tra i primi 3 delle loro batterie).

L’elenco dei migliori 18 iscritti alle batterie, che per sorteggio giovedì verranno sistemati in prima fila dall’1 al 6, dopo Banderas Bi, Bristol Cr e Babirussa Jet comprende anche Beautiful Colibri (l’italo-francese di Philippe Allaire), Bonjovi Mmg, Bolero Gar, Bigbusiness Arc, Bengurion Jet, Boltigeur Effe, Barolo Roc, Betta Zack, Bubble Effe, Belzebù Jet, Balsamine Font, Bruccione Fas, Baresi Effe (questo da un mesetto passato in allenamento, indovinate un po’, ai Gocciadoro), Baccani e Bica Dl, indicati rigorosamente in ordine di classifica.

Lunedì la dichiarazione dei partenti, entro le ore 11.

Commenti