Ippica
0

#16/10/2020 Ippicanews

Galoppo: una listed per "Demurino” a Longchamp; Sanna replica a Doha. Trotto: oggi TQQ a Milano. Estero: Saint Moritz dà appuntamento sulla neve al 2022. Ippodromi: sollecito al Mipaaf sull'iter dei pagamenti, presentato il ricorso al TAR contro ADM sul prelievo dello 0,5% sulle scommesse ippiche

#16/10/2020 Ippicanews

OGGI - Ore 17.45 TQQ a Milano (t, 9ª corsa, m. 1650) Favoriti: 13-14-11-12-3. Sorprese: 5-6-10. Inizio convegno alle 13.50. Corse anche a Modena (t, 14.25), Napoli (t, 14.30), Roma (g, 14.35), Montegiorgio (t, 18.55). Tv: diretta UnireSat.

IERI - TQQ a Castelluccio dei Sauri: Tris 2-4-13, 48,92 € per 582 vincitori, quota con rit. (n. 6) 12,12 €; Quarté 2-4-13-5, 180,63 € per 52 vincitori, q.r. 33,20 €; Quinté 2-4-13-5-12, 2.798,27 € per 1 vincitore.

FRANCIA - Nel galoppo, ieri a Longchamp (nella foto) una vittoria per Cristian Demuro (103 vittorie nel 2020), arrivata in listed con Speak The Devil nel Prix de Saint Cyr (38.000 €, m. 1400).

Ieri galoppo a Longchamp: maiden (22.000 €, m. 1300) 3. Pisorno; handicap (56.000 €, m. 2400) 10. Picnic Royal, 14. Diluvien. Oggi galoppo a Fontainebleau: maiden (22.000 €, m. 1600) Woody Cat; reclamare (19.000 €, m. 1800) Thorin Oakenshield; condizionata (19.000 €, m. 1200) Sweet Zen. Oggi trotto a Chartres: course E (23.000 €, m. 2800, montato) Up Right Bi.

SVEZIA - Ieri trotto a Kalmar: (65.000 sek, m. 2140) 3. Au Revoire Font 16.1.

QATAR - Ieri a Doha subito un’altra vittoria per Alberto Sanna (2 nella stagione), con Ajel in una maiden. In una condizionata "class 2” un terzo posto per l'ex italiano Pettifogger, allenato peraltro da Stefano Ibido.

SVIZZERA - La situazione ancora critica per il Covid-19 ha spinto la Saint Moritz Racing Association ad annullare la stagione di corse 2021 sulla neve: l’appuntamento è rimandato al 2022, con tre convegni già fissati per i giorni 6, 13 e 20 febbraio.

IPPODROMI - Il Gruppo Ippodromi Associati auspica che il Mipaaf definisca in tempo utile l'iter dei pagamenti dovuti, onde evitare il tracollo e la chiusura delle società di corse: «È noto che, secondo le nuove norme della contabilità dello Stato, nel caso, da scongiurare, non si addivenisse entro il corrente anno all’erogazione delle somme previste a pagamento dei servizi forniti dalle società nel 2020, le risorse stanziate andrebbero a risparmio e nel 2021 non potrebbero essere erogate somme superiori a quelle pagate nell’anno precedente, con il conseguente tracollo finanziario ed economico delle società di corse che sarebbero costrette alla chiusura».

Intanto, come preannunciato, Federippodromi, unitamente a HG Roma Capannelle, HG Cesenate, Alfea, HG Torinese, Ippodromi Partenopei, Ippomed e Unione Nazionale Ippodromi, ha presentato il ricorso al TAR del Lazio contro l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per chiedere l’annullamento previa sospensione della determinazione direttoriale ADM limitatamente alla parte in cui «inserisce erroneamente anche i concorsi pronostici ippici, scommesse di ippica nazionale, scommesse ippiche a totalizzatore, scommesse ippiche a quota fissa e multiple a riferimento tra le scommesse su cui dovrà essere calcolata l'aliquota dello 0,5% destinata al fondo per il rilancio del sistema sportivo nazionale».

Tutte le notizie di Ippica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti