Due mesi senza Zacon Gio

È tornato da Ehlert dopo quattro giorni di test e controlli in clinica a Milano: individuato un virus che verrà trattato per due-tre settimane. Nuovo check-up tra una ventina di giorni, per definire la ripresa dell'attività. il vincitore del Lotteria salterà anche il Costa Azzurra
Due mesi senza Zacon Gio© VISARNO/ROSELLINI
di Mario Viggiani

Completata la serie di controlli seguiti al test da sforzo effettuato lunedì scorso, Zacon Gio da ieri è nuovamente nella scuderia di Holger Ehlert a Migliarino Pisano. Al vincitore di International Trot 2019 e Lotteria 2020 è stato riscontrato un virus che non ha intaccato l’apparato respiratorio ma che teneva costantemente alto il valore del suo ematocrito anche dopo lo sforzo in corsa, come avvenuto in occasione del pur vittorioso GP Ponte Vecchio a Firenze. Il portacolori della famiglia Franco farà ora riposo attivo per due-tre settimane, durante le quali verrà sottoposto a trattamento antibiotico, e successivamente tra una ventina di giorni tornerà in clinica a Milano per un nuovo check-up che a quel punto darà il via libera per riprendere un training regolare. In linea di massima, quindi, Zacon Gio resterà lontano dalle corse per i prossimi due mesi: niente Vitesse del 14 marzo a Cagnes, ovviamente, ma neppure il Costa Azzurra del 4 aprile a Torino. «Il cavallo è riuscito a vincere a Firenze nonostante questo problema che evidentemente è stato all'origine delle sue difficoltà nella parte finale della corsa. Tornerà in pista solo quando avrà smaltito del tutto il virus», le parole del suo proprietario Peppe Franco.

Nella foto Zacon Gio con il suo allenatore Holger Ehlert

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti