Blackflash Bar, un vero flash

Spunta dalle retrovie e con una rimonta vertiginosa fa in tempo a sopravanzare i duellanti Bonjovi Mmg e Belzebù Jet e conquistare il Criterium 4 anni al Garigliano in 1.13. Bahamia quarta senza spazio per sprintare
Blackflash Bar, un vero flash© I.M./AUTORE

Blackflash Bar è tornata a... flashare. Rimasta fuori dai giochi lungo tutto il percorso dell’inedito Criterium 4 anni, al Garigliano, è stata lanciata da Santino Mollo in un mezzo giro finale vertiginoso, con il quale dalle retrovie ha risalito praticamente tutto il gruppo per fiondarsi sui duellanti Belzebù Jet, che dopo 400 metri (in 29.6) aveva bypassato l’iniziale leader Bahamia, e Bonjovi Mmg, questo da principio terzo in corda dietro Bahamia ma presto generoso a guidare il treno esterno (45.8 per i 600). Al passaggio davanti alle tribuna c’è stato uno scossone con l’avanzata di Banderas Bi in terza ruota, fino a scavalcare lo stesso Bonjovi Mmg, e Bacco del Ronco bellicoso nella sua scia, al punto da restare a sua volta in terza ruota anche sulla penultima curva. Di fronte però Bacco del Ronco ha mollato la presa e allora è stato Bonjovi Mmg a tornare in avanti affiancando Banderas Bi sulla curva conclusiva, mentre Belzebù Jet era sempre in vedetta e Blackflash Bar innestava la presa diretta sulla testa del gruppo. La retta d’arrivo era appassionante, con Bonjovi Mmg impegnato a debellare Belzebù Jet, dopo aver sopravanzato Banderas Bi, ma tutti e due preda della gran rimonta di Blackflash Bar, che in prossimità del traguardo li metteva d’accordo. Bonjovi Mmg era secondo su Belzebù Jet, Bahamia riusciva a farsi avanti almeno per il quarto posto, dopo essere rimasta chiusa per l’intera dirittura.

Nel dopocorsa, Mollo niente affatto stupito dal modo in cui la figlia di Oropuro Bar ha risolto la corsa: «Ci credevo dai partenti. Certo, stavolta sicuramente lo schema sarebbe stato diverso, partendo con il 6, e d’altronde non si può farle tutte. Però oggi scendeva di qualità (il riferimento è più che altro a Bengurion Jet - ndr), e lei è sempre la migliore.... Sull’ultima curva ho capito che poteva vincere, da lì in poi ci ho creduto. La cavalla da dietro corre bene, anche quello in testa è il suo schema preferito. Tuttavia se hai Bengurion Jet a metterti pressione, allora viene difficile e va gestita...».

Per Blackflash Bar, che ha chiuso a media di 1.13, si tratta del sesto successo classico, dopo Etruria Filly, Marangoni e Giovanardi nel 2020, Firenze e Città di Torino femmine nel 2021.

Criterium 4 anni-Trofeo La Torrente (gruppo 1, 110.000 €, m. 2100): 1. Blackflash Bar (San. Mollo) 13.0, 2. Bonjovi Mmg 13.0, 3. Belzebù Jet 13.1, 4. Bahamia 13.2. Tot. 3,97 1,74 1,40 2,01 (10,30) Trio 30,35.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti