Asta ITS: 220.000 € per Emiral As

Tanti compratori stranieri per gli yearling di trotto a Busto Arsizio: la "connection” di Admiral As porta in Svezia il top price. Grosso acquista per Dubois e Allaire. Al netto delle "amichevoli”, ieri nella sessione Top venduti 99 puledri per quasi 3,9 milioni. Oggi si terrà quella ordinaria
Asta ITS: 220.000 € per Emiral As

Ieri prima giornata dell’asta yearling di trotto ITS al Centro Etrea di Busto Arsizio, con la sessione Top, alla presenza di numerosi e attivissimi proprietari e allenatori stranieri, arrivati da tutta Europa ma anche dagli Stati Uniti. Il top price è stato realizzato da Emiral As, un Trixton allevato dalla Serenissima, fratellastro di Admiral As (finora 14 vittorie in carriera, record di 1.10.8 sulla media distanza, premi vinti per 1.396.000 kr) e acquistato per 220.000 euro dall’allenatore Reijo Liljendahl per la SRF Stable, ovvero la connection svedese che nel 2017 sempre all’ITS comprò proprio Admiral As per 320.000 euro, record di sempre per le aste italiane.

Altri quattro puledri hanno superato quota 100.000 euro: Evita di Venere, una Walner (190.000, Maurizio Grosso per J.P. Dubois); Empire As, un Ready Cash (140.000, Gaetano Pezone per un pool di proprietari francesi); Elisabeth Bar, una Face Time Bourbon (140.000, ancora Pezone ma per Renato Bruni: andrà da Marco Smorgon); Exodus Bi (125.000, ancora Grosso per Ph. Allaire).

Al netto di trattative chiuse all’amichevole, i venduti sono stati 99 per un movimento globale di 3.868.000 euro (media 39.070). Oggi seconda e ultima giornata, con la sessione ordinaria dal n. 138 al 236, dalle ore 12.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti