Milano si rimette di trotto

Dopo lo stop di domenica per «pista usurata», domani alla Maura si correrà regolarmente. Trotto: Alrajah One ancora in Italia; oggi TQQ a Castelluccio dei Sauri con jackpot Quinté. Galoppo: doppi per Demuro jr e Al. Sanna, vincono anche Bietolini e Ibido; Fresu candidato agli Awards negli Emirati Arabi; Ghiani contro Dettori & c. Ippodromi: domani incontro al Mipaaf, stato di agitazione a Capannelle
Milano si rimette di trotto© SNAITECH/DENA

OGGI - Ore 16.45 TQQ a Castelluccio dei Sauri (t, 7ª corsa, m. 2060) Jackpot: Quinté 2.333,43 €. Favoriti: 6-3-1-8-11. Sorprese: 5-12-15. Inizio convegno alle 13.45. Corse anche a Siracusa (t, 13.50), Albenga (t, 14.30). Tv: diretta UnireSat.

IERI - TQQ a Varese: Tris 10-6-4, 212,97 € per 150 vincitori; Quarté 10-6-4-9, 948,88 € per 11 vincitori; Quinté 10-6-4-9-7, n.v.

FRANCIA - Nel galoppo ieri a Cagnes sur Mer un doppio da 61/1 in handicap per Cristian Demuro (6 vittorie nel 2022), da favorito con Masterboy e da outsider in handicap con Pisorno, questo allenato da Gianluca Bietolini (1): è un 4 anni da Dream Ahead al secondo successo in carriera.

Ieri galoppo a Cagnes sur Mer: maiden (26.000 €, m. 1600 aw) 5. Equos Allez; condizionata (26.000 €, m. 2000 aw) 6. First Shot, 8. Grec; handicap (22.000 €, m. 2400 aw) 9. Blue One; handicap (25.000 €, m. 1500 aw) 1. Pisorno (prop. S. Bacci 50%/A. Pierini 50%). Ieri trotto a Marsiglia: course E (27.000 €, m. 2650-2675) 7. Uragano del Pino 17.7, Uma d’Asti rp. Oggi galoppo/ostacoli a Pau: condizionata (30.000 €, m. 3500 siepi) Why; maiden (19.000 €, m. 1400 aw) Holy Zal Passion.

SVEZIA - Oggi trotto a Aby: Chili Jordan’s Stayerlopp (93.300 sek, m. 2640) Baronerosso Play.

QATAR - Ieri a Doha un doppio per Alberto Sanna (24 nella stagione), in una maiden plate con Frontman, allenato da Stefano Ibido (3), e I Am Thunder in una condizionata.

EMIRATI ARABI/1 - Domani, nella seconda giornata del Carnival a Meydan, ci saranno anche Lanfranco Dettori, Andrea Atzeni e Antonio Fresu tra gli avversari di Marco Ghiani, che debutterà negli Emirati Arabi in sella a J J Jumbo nel Dubai Trophy, una condizionata per velocisti (100.000 $, m. 1200). Nel convegno un ingaggio anche per Gabriele Malune.

EMIRATI ARABI/2 - A proposito di Fresu, Antonio è tra i quattro candidati nella categoria “miglior fantino locale” per la quinta edizione degli H.H. Sheikh Mohammed Bin Rashid Al Maktoum Racing Excellence Awards, con riferimento ai risultati ottenuti nel 2021. Avversari sono il francese Fabrice Veron, il britannico Richard Mullen e l’irlandese Tadgh O’Shea. Fresu l’anno scorso ha collezionato 32 vittorie, tra le quali spicca quella in gruppo 1 nel Golden Shaheen con Zenden. L'esito sarà reso noto nel Super Saturday del 5 marzo, è possibile partecipare alla votazione tramite il link https://hhracingawards.com/vote.html

ALRAJAH ONE - L’America è ancora lontana per Alrajah One: per problemi di trasporto è decisamente slittato il trasferimento negli Stati Uniti, per proseguire la carriera di corse con Ake Svanstedt, e per il momento il derbywinner 2019 sta effettuando la monta all’Allevamento Mariano a Noceto.

MILANO - Ieri dichiarati i partenti per domani alla Maura, dove si correrà quindi regolarmente dopo lo stop di domenica scorsa per i problemi legati allo stato della pista (nella foto). Inizio del convegno alle ore 13.25, la prove più ricca del pomeriggio sarà al trotto montato: si rivedrà alla sella anche Emily Bellei, ora amazzone al galoppo.

MIPAAF - La seconda richiesta di un incontro urgente da parte della quasi totalità degli ippodromi (ma non tutti: 29 su 36) è stata questa volta accolta dal Mipaaf, che lo ha programmato per le ore 10 di domani. Sembrerebbe intanto che per il momento sia svanita nel nulla, o comunque almeno congelata, la consulta che doveva essere oggetto di un imminente D.M., con il fine di interagire con dirigenti ministeriali in particolare in materia di programmazione.

CAPANNELLE - Le OO.SS. e i lavoratori di Capannelle hanno indetto lo stato di agitazione e disposto un pacchetto di 16 ore di sciopero contro la richiesta di accesso per 10 mesi al fondo di integrazione salariale da parte di HippoGroup Roma e la prospettiva del rischio di una successiva apertura di procedura di mobilità del personale, con licenziamenti collettivi per cessazione attività. Sollecitano inoltre l’immediato pagamento degli stipendi di dicembre 2021 agli addetti al totalizzatore.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti