Clamoroso in Nfl: i Washington Redskins costretti a cambiare nome

Gli sponsor della squadra di football si sono schierati contro la denominazione della franchigia, che ha un chiaro riferimento ai nativi americani
Clamoroso in Nfl: i Washington Redskins costretti a cambiare nome© EPA
1 min
TagsfloydNFLwashington redskins

WASHINGTON (Usa) - La franchigia statunitense della Nfl dei Washington Redskins, denominazione che ha un chiaro riferimento ai nativi americani, ha annunciato che cambierà nome e logo sulla scia delle proteste negli Stati Uniti successive alla morte di George Floyd. Il club in una nota ufficiale ha comunicato: "Dan Snyder e il coach Ron Rivera stanno lavorando insieme per sviluppare un nuovo nome e un approccio progettuale che rafforzerà la posizione della nostra franchigia orgogliosa e ricca di storia e ispirerà i nostri sponsor, i nostri fan e la nostra comunità per i prossimi 10 anni". La decisione arriva dopo che una serie di sponsor, tra cui FedEx, Nike, Pepsi e Bank of America, si sono schierati contro questo nome, che fu dato alla squadra di football nel 1933, quando la franchigia aveva base a Boston, minacciando persino di ritirare i loro contributi e il loro logo. La franchigia dei Washington Redskins è una delle più vecchie e gloriose della Nfl.

Floyd, Elisabetta Canalis coi manifestanti
Guarda il video
Floyd, Elisabetta Canalis coi manifestanti

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti