Incredibile in NFL: festeggiano una meta simulando un arresto cardiaco dopo il caso Hamlin! Tifosi scioccati

Pioggia di critiche verso i giocatori dei Pittsburgh Steelers che hanno mancato di rispetto al loro sfortunato collega
Incredibile in NFL: festeggiano una meta simulando un arresto cardiaco dopo il caso Hamlin! Tifosi scioccati
1 min

PITTSBURGH (Stati Uniti) - Il football americano offre spesso momenti epocali di sport, ma nel weekend scorso i giocatori della NFL hanno fornito un pessimo esempio. I giocatori dei Pittsburgh Steelers hanno festeggiato contro i Cleveland Browns la meta del loro compagno Alex Highsmith in maniera quanto meno discutibile, fingendo un massaggio cardiaco.

Le critiche

L’esultanza non è piaciuta a nessuno. Anche perché la settimana scorsa - proprio su un campo di gioco - Damar Hamlin è stato prima rianimato in campo, e poi trasportato in condizioni critiche in ospedale. Se l’esultanza dei Pittsburgh Steelers voleva essere un simpatico messaggio verso il loro sfortunato collega, di certo l’intento non è riuscito. Quanto meno, non sono mancate le critiche per il modo in cui è stata festeggiata la meta: cattivo gusto e poca sensibilità nei confronti di chi - ancora in ospedale - sta affrontando un momento precario della propria vista sportiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti