Super Bowl, Kansas City Chiefs in trionfo: San Francisco ko

Si chiude ai supplementari la super sfida con il risultato finale di 25-22. Devastante Mahomes: per la terza volta in carriera è MVP
2 min

LAS VEGAS (STATI UNITI) - Uno spettacolo puro. I Kansas City Chiefs hanno vinto all’Allegiant Stadium di Paradise-Las Vegas il secondo Super Bowl consecutivo, il terzo nelle ultime cinque stagioni, battendo i San Francisco 49ers 25-22 ai supplementari. Il quarterback Patrick Mahomes ha lanciato un passaggio di touchdown da 3 yard a Mecole Hardman a 3" dalla fine del supplementare consentendo ai Chiefs il sorpasso decisivo. I Kansas City sono i primi campioni a ripetersi in 19 anni e i noni in assoluto. Con questo successo Kansas City portano a quattro i loro Superbowl, il primo nel 1969, il secondo nel 2020 proprio contro i 49ers e nel 2023 contro gli Eagles, dopo la sconfitta l'anno prima con i Tampa Bay Buccaneers.

Mahomes super, Taylor Swift scatenata

Ad assistere al match la pop star Taylor Swift, compagna di Travis Kelce, che ha seguito osservava il fidanzato di Kelce tight end dei Kansan City la quale ha seguito la partita dallo stadio. Appena certificato il trionfo è scesa sul campo per abbracciare il compagno felice per la vittoria. E Mahomes è pronto ad altri record:  sesto quarterback a vincere tre SuperBowl – ed è stato selezionato MVP per tutti e tre – e il più giovane a riuscirci. Gli Hall of Famers Joe Montana e Terry Bradshaw sono a portata di mano con quattro a testa. E considerando la rapidità con cui Mahomes ha accumulato quei scintillanti trofei a Kansas City, è difficile credere che il record di sette di Brady sia intoccabile.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti