Visita speciale per Manuel Bortuzzo, arriva Bebe Vio

La campionessa paralimpica di scherma è andata a trovare il nuotatore rimasto paralizzato dopo una sparatorio davanti un pub della Capitale
Visita speciale per Manuel Bortuzzo, arriva Bebe Vio
TagsbortuzzoBebe Vio

ROMA- Visita speciale per Manuel Bortuzzo. Il nuotatore, rimasto paralizzato dopo essere stato colpito da un proiettile durante una sparatoria avvenuta davanti un pub di Roma, è stato raggiunto presso la Fondazione Santa Lucia, dove sta svolgendo le attività di riabilitazione, dalla campionessa paralimpica di scherma Bebe Vio. La notizia è stata lanciata attraverso la pagina Facebook "Tutti con Manuel", dove è stata postata una foto dei due abbracciati e sorridente. Intanto Manuel continua a fare passi enormi con un'obiettivo ben chiaro: le Olimpiadi di Tokyo 2020. Dopo 32 giorni da quella terribile notte del 3 febbraio, intanto, Manuel è tornato in vasca, con quella grinta, la passione e quel sorriso che non l'hanno mai abbandonato nemmeno nei momenti più bui.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti