Quadarella mette nel mirino la Ledecky:
© ANSA
Nuoto
0

Quadarella mette nel mirino la Ledecky: "Non è imbattibile"

Le dichiarazioni della romana al rientro dai mondiali di nuoto in Corea del Sud

ROMA - La medaglia d'argento conquistata nei 1.500 metri ai Mondiali di Gwangju "è importante per come ho affrontato la gara e per come l'ho gestita. Questo secondo posto mi fa sperare bene per i Giochi Olimpici di Tokyo del prossimo anno, perché ho scoperto che la Ledecky non è imbattibile". Queste le parole ai microfoni di Sky della romana Simona Quadarella, appena sbarcata all'aeroporto di Fiumicino di ritorno dalla Corea del Sud, dove ha vinto una medaglia d'argento mondiale nei 1.500 e l'oro negli 800 stile libero. (in collaborazione con Italpress)

Tutte le notizie di Nuoto

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...