Caso Bortuzzo, chiesta condanna a 20 anni per i due aggressori
© ANSA
Nuoto
0

Caso Bortuzzo, chiesta condanna a 20 anni per i due aggressori

Marinelli e Bazzano sono accusati del tentato duplice omicidio del nuotatore e della fidanzata. Il legale di Manuel chiede anche 10 milioni di risarcimento

ROMA - Chiesta una condanna a 20 anni di reclusione per Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, accusati del tentato duplice omicidio del nuotatore Manuel Bortuzzo e della fidanzata Martina Rossi, la notte del 3 febbraio scorso. Bortuzzo fu ferito gravemente e rimase paralizzato. Il pm Elena Neri, nel processo con rito abbreviato, contesta ai due anche la premeditazione e l'aggravante dei futili motivi, la detenzione e la ricettazione di arma da fuoco e la rissa. Il Comune di Roma si è costituito parte civile. Il legale del nuotatore chiede 10 milioni di risarcimento: “Ci attendiamo una sentenza giusta dal giudice”.

L'incontro con Valentino Rossi: "E chi ci ferma più?"

Manuel Bortuzzo torna ad allenarsi in vasca

Tutte le notizie di Nuoto

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti