Nuoto
0

Federica Pellegrini: "Coronavirus? Vorrei stare vicino a mia mamma"

Così la fuoriclasse azzurra: "Mi sento fortunata perché resterò ancora una settimana negli Stati Uniti per la preparazione alle Olimpiadi di Tokyo, ma sono anche preoccupata per mia madre, che è immunodepressa"

Federica Pellegrini:

DAVIE (Stati Uniti) - Negli States per prepararsi al meglio in vista di una stagione che la vedrà protagonista ai Giochi Olimpici di Tokyo, Federica Pellegrini non nasconde le sue preoccupazioni per il contagio del Coronavirus nel Nord Italia, compreso il 'suo' Veneto. "In questi giorni mi divido tra la voglia di tornare a casa e stare con la mia famiglia e la mia piccola e la necessità di continuare la mia preparazione - scrive la fuoriclasse del nuoto azzurro su Instagram -. Da un lato mi sento fortunata perché starò ancora in America una settimana mentre in Italia tanti miei colleghi cercano piscine aperte dove poter nuotare, dall'altro lato invece con una mamma immunodepressa vorrei essere lì di fianco a lei e ricoprirla di Amuchina". E a chi le chiede proprio di portare amuchina dall'America, visto che in Italia le scorte sembrano già ridotte, la 'Divina' risponde così: "Mi sono riempita di salviettine e gel... torno con la scorta".

Federica Pellegrini: "Obiettivo le Olimpiadi"

Tutte le notizie di Nuoto

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti