Nuoto
0

Coronavirus, l'asta di Federica Pellegrini ha raggiunto 66mila euro

La somma sarà destinata all'ospedale civile di Bergamo per l'acquisto di ulteriori ventilatori e dispositivi di protezione, utili al personale sanitario

Coronavirus, l'asta di Federica Pellegrini ha raggiunto 66mila euro
© AFPS

ROMA - L'asta speciale in streaming di Federica Pellegrini, che si è avvalsa del contributo di Frank Matano, ha fatto raccogliere 66.100 euro, interamente destinati all'ospedale civile di Bergamo "ASST Papa Giovanni XXIII". Battuti 59 speciali cimeli dell'olimpionica di nuoto e alle cifre più alte sono andate la tuta del podio dei mondiali di Gwangju 2019 (5100 euro), gli occhialini dell'oro olimpico a Pechino 2008 (4550 euro) e il bomber indossato a "Italia's Got Talent" (venduto a 3400 euro). Il ricavato dell'asta, integrato da una libera donazione del presidente del Coni, Giovanni Malagò, e dal compenso dell'ultima partecipazione dell'azzurra al programma televisivo "Che Tempo che Fa", consentirà l'acquisto di ulteriori ventilatori e dispositivi di protezione, utili al personale sanitario bergamasco. La nuotatrice azzurra alla fine dell'asta ha affermato: "Aiuteremo Bergamo in una maniera che nemmeno io mi sarei aspettata. Ringrazio tutte le persone che mi hanno aiutato a realizzare quest'asta".

Federica Pellegrini, asta chiusa: "Raccolti 66 mila euro"

Tutte le notizie di Nuoto

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti