Nuoto
0

Ledecky: "Olimpiadi? Ho la pelle d'oca. Voglio essere la più veloce"

Così la nuotatrice americana: "Tutti comprendiamo che i Giochi del prossimo anno potrebbero non sembrare normali. Ma davvero, nulla delle nostre vite è normale in questo momento"

Ledecky:
© Getty Images

TOKYO (Giappone) - "Mi fa venire la pelle d'oca pensare alle Olimpiadi del prossimo anno, speriamo di riuscire a riunirci e a celebrare quel momento. Sto spendendo questi 12 mesi in più per cercare di essere ancora più veloce e migliorare rispetto a quest'anno". Queste le parole della nuotatrice americana Katie Ledecky che in una intervista a Kyodo News sottolinea che non ha intenzione di sprecare alcun minuto per prepararsi alle Olimpiadi di Tokyo del prossimo anno. "Tutti comprendiamo che le Olimpiadi del prossimo anno potrebbero non sembrare delle normali Olimpiadi - ha aggiunto - e che ci saranno alcuni cambiamenti. Ma davvero, nulla delle nostre vite è normale in questo momento. Quindi penso che siamo tutti pronti ad adeguarci e ad essere pronti per quello che dobbiamo fare come atleti per assicurarci che i giochi possano continuare".

Tutte le notizie di Nuoto

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti