Nuoto
0

Pellegrini terza nei 50 stile al Sette Colli: "Ripresa difficile"

La campionessa veneta in vasca a Roma in una gara a lei poco congeniale: "E' uno step per avvicinare i 100 e i 200"

Pellegrini terza nei 50 stile al Sette Colli:
© Getty Images

ROMA - Il ritorno alle gare di Federica Pellegrini inizia con un terzo posto sui 50 stile libero (25″18) in attesa delle distanze più lunghe e a lei più congeniali. Al Sette Colli, nonostante l'assenza di pubblico in tribuna, è sempre un'emozione per la 32enne campionessa veneta: "Il bello di questa vasca erano queste tribune immense che per noi facevano sempre un grande effetto. Per noi a questo punto intanto è importante tornare a gareggiare", ha ammesso a fine gara.

Pellegrini e i 50 stile libero

Intanto la Divina si gode il rientro in vasca nella piscina del Foro Italico dopo tanti mesi di stop per il Coronavirus: "Io il 50 lo faccio sempre perché giorno dopo giorno è uno step per avvicinare i 200. Domani faremo i 100 e giovedì i 200. Sono molto soddisfatta, la ripresa è stata difficile - ha rivelato - non mentalmente, ma comunque è stata difficile proprio a livello fisico. In vita mia ferma sei settimane non ci sono mai stata. Per recuperare i tempi ci è voluto veramente tanto. Sono curiosa di vedere il risultato. Siamo un po' al punto zero per vedere la ripartenza a settembre in vista delle Olimpiadi, si spera". A vincere gara e titolo italiano dei 50 sl donne è stata Silvia Di Pietro, che ha bloccato il tempo su un ottimo 24″91, davanti alla francese Melanie Henique in 25″11.

Federica Pellegrini e il balletto in mascherina

Tutte le notizie di Nuoto

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti