Europei di nuoto a Roma, Italia dominante: un oro e tre medaglie d'argento

Minisini vince il libero maschile individuale, mentre Cerruti è seconda nel femminile. Seconda piazza anche nel libero combinato e nei 50 dorso con Silvia Scalia
Europei di nuoto a Roma, Italia dominante: un oro e tre medaglie d'argento© ANSA
3 min
TagsMinisiniScaliaCerruti

ROMA - Prosegue il dominio dell’Italia agli Europei di nuoto a Roma: Giorgio Minisini vince la sua terza medaglia d’oro nell’artistico (libero maschile individuale), mentre Linda Cerruti centra la sua quarta medaglia complessiva con l’argento nel libero femminile individuale. Ottimo risultato anche nel libero combinato femminile, dove le 10 azzurre in vasca (Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Veronica Gallo, Marta Iacoacci, Marta Murru, Enrica Piccoli, Federica Sala) hanno conquistato la medaglia d'argento. Splendida prestazione anche di Silvia Scalia nei 50 dorso: anche lei medaglia d'argento dietro la francese Pigree.

Minisini, terzo oro Europeo

Il nuotatore romano conquista la terza medaglia d'oro a Roma, dopo quelle conquistate nel duo libero misto e nel solo tecnico. Il classe '96 realizza il punteggio di 88.4667, superando lo spagnolo Fernando Diaz del Rio, secondo con  83.3333 e il francese Quentin Rakotomalala con 78.000. Il due volte oro ai Mondiali di Budapest dello scorso giugno cercherà domani un clamoroso poker nella finale del tecnico del duo misto.

Cerruti d'argento nel libero femminile individuale

Linda Cerruti porta a casa la quarta medaglia dei Campionati Europei, conquistando l'argento nel solo libero femminile: la nuotatrice ligure, premiata con un punteggio di 92.1000, si è arresa solo alla grande favorita, l'ucraina Marta Fiedina. Terza l'austriaca Vasiliki Alexandri (91.8333). 

Italia, argento anche nel libero combinato

Argento per l'Italia nel libero combinato agli Europei. Per le azzurre il punteggo è di 92.6667 (27.7 per l'esecuzione, 37.0667 per l'impressione artistica, 27.9 per le difficoltà ). E' la medaglia numero 50 della Nazionale di sincro nella storia degli Europei. L'Ucraina si incorona campione d'Europa con 95.2 (28.5, 38.0 e 28.7) e la Grecia è terza con 89.4 (26.8, 35.6 e 27.0). Insieme al capitano Gemma Galli, volteggiano Domiziana Cavanna e Linda Cerruti, Costanza Di Camillo e Costanza Ferro, Marta Iacoacci e la finalista di Miss Italia 2018 Marta Murro, Enrica Piccoli (la fortunatissima fidanzata del bicampione del mondo e tri campione d'Europa Giorgio Minisini), Federica Sala e Francesca Zunino. La coreografia è del trio Vlada Chigireva, Aleksandra Patskevic e Svetlana Romashina.

Scalia, argento nei 50 dorso

Silvia Scalia vince la medaglia d'argento nei 50 dorso agli Europei di nuoto di Roma. L'azzurra chiude al secondo posto con il tempo di 27"53. Oro alla francese Analia Pigree e bronzo all'olandese Maaike De Waard. "L'ho sentita tutta la tensione, dipo le semifinali di ieri volevo fare bene. Era la mia prima finale europea a livello individuale, sono contenta. E non mi aspettavo di tornare a casa con un argento", afferma l'azzurra ai microfoni della Rai. 


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti