Mondiali nuoto, attimi di terrore per l'americana Alvarez: è fuori pericolo

Durante la finale del Sincro, malore per l'atleta statunitense, che perde i sensi e finisce sott'acqua: determinante l'intervento dell'allenatrice americana che si è tuffata e l'ha tratta in salvo
Mondiali nuoto, attimi di terrore per l'americana Alvarez: è fuori pericolo© Getty Images
1 min
TagsMondialiNuotoAlvarez

BUDAPDEST (Ungheria) - Attimi di terrore, oggi, alla Szechy pool di Budapest, durante la finale del singolo libero di nuoto sincronizzato dei Mondiali. Al termine del suo esercizio, la statunitense Anita Alvarez ha accusato un malore, perdendo i sensi e finendo per diversi secondi sott'acqua, senza che nessuno si rendesse conto di quel che stava accadendo. E' stata poi l'allenatrice degli Usa a tuffarsi, a soccorrerla e a trasportarla a bordo vasca, consegnandola alle cure del personale medico e paramedico. Trasportata in infermeria e visitata, l'Alvarez è stata giudicata fuori pericolo. Poco dopo è tornata in gruppo, accolta dall'abbraccio del suo staff e dall'applauso di tutte le atlete presenti nella piscina di allenamento.

Paura ai Mondiali di Budapest: malore in vasca per la Alvarez, ma è salva
Guarda la gallery
Paura ai Mondiali di Budapest: malore in vasca per la Alvarez, ma è salva

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti