Paltrinieri, altra medaglia con l'Italia: è argento nella 5 km!

L'azzurro, dopo l'oro nei 1500 sl e il bronzo nella staffetta mista, si regala un altro podio nel nuoto di fondo maschile. Quarto Domenico Acerenza
Paltrinieri, altra medaglia con l'Italia: è argento nella 5 km!© LAPRESSE
3 min
TagsPaltrinieri

BUDAPEST - Non si ferma più Gregorio Paltrinieri e conquista un'altra medaglia nella 5 km maschile ai Mondiali di nuoto di Budapest. Dopo il trionfo nei 1500 sl con l'oro e il bronzo nella staffetta mista l'azzurro (Fiamme Oro) si regala l'argento nel fondo in acque libere. Protagonista anche Domenico Acerenza (Circolo Canottieri Napoli), vincitore pure lui del bronzo nella 4x1500, che lotta con il gruppo di testa ma alla fine chiude quarto. Vince il tedesco Wellbrock, terzo Romanchuk (Ucraina). Tra due giorni, mercoledì, l'appuntamento è con la 10 km.

Mondiali Budapest: Paltrinieri guida l'Italia al bronzo nella staffetta mista

Paltrinieri: "Wellbrock impossibile da superare"

"In acque libere faccio una fatica con Wellbrock, l’avevo capito 2 km prima che non l’avrei passato. La lotta tra noi è sempre così, era molto difficile passargli davanti. Stavamo spingendo dall’inizio, il gruppo si è sgranato, poi siamo rimasti in due ed ero contento. Però non c’è storia, lui ha qualcosa in più. È comunque un argento e non era facile, c’erano i più forti in gara. Mi alleno tanto per essere competitivo in tutto, voglio essere competitivo dagli 800 fino al fondo. Ci ho provato fino alla fine e oggi ci sono andato vicino, sono rimasto lì fino all’ultimo. Ora un giorno di riposo e poi c’è la 10 km", le parole di Paltrinieri a fine gara alla Rai.

Acerenza: "Alla fine le gambe erano due pali"

"Questi sono tre che sono partiti forte nel primo giro. Sapevo che sarebbe stata una gara molto veloce. Sono contento di essere riuscito a stare con loro. Gli ultimi 20 metri le gambe erano due pali, avevo dei crampi che non mi permettevano di camminare. Ora vediamo come andrà con la 10 chilometri. Durante il covid ci siamo guardati in faccia, siamo super determinati, vogliamo trovare la giusta strada nel fondo. Fabrizio è un grande allenatore, ma tutto lo staff è superlativo. Questo non ci fa nient'altro che bene", ha dichiarato l'altro azzurro, Acerenza, alla Rai nel post gara.

Paltrinieri e l'Italia festeggiano il bronzo: selfie sul podio
Guarda la gallery
Paltrinieri e l'Italia festeggiano il bronzo: selfie sul podio

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti