Arriva la "Bombeer Cup", il primo circuito per amatori

Appuntamento questo weekend in sei citta?per quello che è piu? grande torneo in contemporanea
Arriva la "Bombeer Cup", il primo circuito per amatori
4 min

Un torneo “rosa” in contemporanea in sei diverse città d’Italia, riservato esclusivamente alle donne. Tutto pronto per il primo open femminile, nell’ambito della Bombeer Padel Cup. Appuntamento fissato per il fine settimana del 10 e 11 settembre. Si giocherà a Palermo (nel circolo Avantgarden), a Torino (al centro sportivo River Side), al Tazon di Salice Terme (alle porte di Pavia) e ancora: a Massa (nel circolo Padel Marina Di Massa), a Perugia (alla Padel Arena) e ad Avellino. Il maxi evento fa parte dell’Italy Padel Tour Bombeer, un progetto che tra i suoi soci conta anche il bomber per eccellenza, Bobo Vieri, punto di riferimento dell’iniziativa.

Super evento

Si tratta del primo circuito annuale per tutti i giocatori amatoriali. «Questo è il più grande torneo di padel mai organizzato in contemporanea in tutta Italia a livello amatoriale - sottolinea Fabrizio Vallongo, socio di Bombeer insieme allo stesso Vieri -. Nel weekend del 10 e 11 settembre oltre ai tornei rosa per le donne, si giocano in contemporanea nelle stesse città anche le finali interregionali della manifestazione con tutti i finalisti delle fasi provinciali della prima Bombeer Padel Cup. Per quanto riguarda gli open femminili invece è molto semplice iscriversi. Essendo una com- petizione “open” è consentita l’iscrizione a tutte le donne e basta scaricare l’app Italy Padel Tour Bombeer. Qua sono indicate le sei location italiane in cui si svolgeranno i tornei. Ci si può iscrivere anche contattando il circolo che ospiterà l’evento»

Obiettivi

Ma quella dei tornei femminili è solo una delle tante iniziative che stanno bollendo in pentola. Sullo sfondo per gli amatori innamorati del padel c’è la possibilità di sfidare direttamente Bobo Vieri in persona o uno dei tanti vip e personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo che amano cimentarsi con la “padella”. «L’obiettivo - dice Vallongo - è arrivare a essere il punto di riferimento per l’organizzazione dei tornei e diventare la competizione più ambita per gli amatori. Quello che proponiamo è un tipo di torneo che non ha eguali. Ad esempio per i giocatori ci saranno delle classifiche a loro riservate con dei punteggi. Si tratta di ranking migliorabili sia con i tornei che con le amichevoli che consentiranno all’amatore di accedere a esperienze e premi senza eguali, come sfidare Vieri o altri vip. I vincitori della prima Bombeer Padel Cup inoltre verranno invitati a Milano per pranzare con Bobo e poi giocare con lui e andare a San Siro a vedere l’Inter o il Milan. Tutto il torneo verrà gestito tramite l’app, c’è una programmazione che riguarda l’anno intero e quindi l’amatore può già pianificare con grande anticipo le sue partite. Ogni provincia avrà il proprio tour e si giocherà un torneo ogni weekend in tutta Italia. Un tour annuale a tutti gli effetti che crea una sorta di carriera per il giocatore amatoriale. Nei prossimi giorni usciranno tutte le novità riguardanti il tour sia sui canali ufficiali del torneo, sia sui canali social di Bobo Vieri. Infine, oltre all’ambito sportivo, curiamo anche l’aspetto che riguarda la convivialità. Creeremo altri eventi coinvolgendo i vip e collegando le varie province per far divertire e intrattenere i giocatori all’interno del circolo anche dopo le partite»


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti