Villa Pamphili alla Coppa dei club

La società romana punta con convinzione sulla competizione organizzata da MSP Italia: i dettagli
Villa Pamphili alla Coppa dei club
2 min

Torna la Coppa dei Club 2024 ed il Villa Pamphili Padel Club risponde presente: al via, sono ben quattro le squadre iscritte dal rinomato circolo capitolino, che come ogni anno dimostra di puntare con convinzione sulla competizione organizzata da MSP Italia. Oltre ad essere una delle migliori squadre d’Italia a livello agonistico (attualmente vanta una squadra maschile in Serie A ed una femminile in Serie B, ndr), il Villa Pamphili continua a credere nell’importanza dell’amatoriale, offrendo ai suoi soci la possibilità di affacciarsi alla competizione. "Teniamo molto alle gare a squadre, perché creano il giusto spirito di gruppo e di aggregazione che stiamo costruendo nel circolo - ha dichiarato il DS Francesco Ferro - abbiamo iscritto più di 80 giocatori, sintomo del fatto che c'è tanta voglia di mettersi in gioco".

Villa Pamphili Padel Club: "Partiti con il piede giusto"

Soddisfatto e fiducioso anche il responsabile delle squadre MSP Gianluca Lalli, che proprio nell'amatoriale ha mosso i primi passi su un campo da padel ed ora è in pianta stabile tra i migliori giocatori di seconda fascia d'Italia: "Vedere all'opera i nostri atleti sarà un'ottima occasione per valutare i progressi fatti nelle varie accademie che proponiamo all'interno del circolo. La Coppa dei Club MSP è un primo banco di prova per testare le proprie capacità, oltre che un'occasione per stare insieme e divertirsi". L'avvio di stagione delle quattro squadre è stato promettente: due vittorie, un pareggio ed una sconfitta il bottino portato a casa dal Villa Pamphili Padel Club nella giornata inaugurale della competizione. "Siamo partiti col piede giusto - ha concluso Lalli - il nostro obiettivo è quello di portare più squadre possibili alla fase Nazionale e, perché no, ambire al titolo".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti