Quante stelle per il Kyrrex Pro/Am: al via la seconda edizione

Da Totti a Shevchenko, fino a Cassano, Dida, Handanovic, Amoruso e Panucci. Padel e solidarietà alle porte di Milano
Quante stelle per il Kyrrex Pro/Am: al via la seconda edizione
2 min

Una parata di stelle del calcio internazionale in un perfetto mix tra leggende, sport, divertimento e solidarietà. Sono stati questi gli ingredienti della seconda edizione del torneo Kyrrex Pro/Am che si è disputata nei giorni scorsi al Padel Club Tolcinasco, la location alle porte di Milano immersa nel verde, di proprietà degli ex calciatori Alessandro Budel e Nicola Amoruso, quest’ultimo Special Ambassador dell’evento insieme a Christian Panucci e Ruggero Venturini. In campo tra gli altri star del calibro di Totti, Shevchenko, Cassano, Dida, Handanovic: gli ex calciatori sono scesi in campo in coppia con 12 top player di padel al mondo tra cui Arturo Coello, Marco Cassetta, Paula Josemaria Martin, Martina Parmigiani. Sullo sfondo una nobile causa: il montepremi totale di 20 mila euro è stato devoluto in beneficenza alla fondazione di Andriy Shevchenko "Football for Ukraine", per sostenere e supportare i progetti di ricostruzione e assistenza in Ucraina.

Tra le "vecchie" star della pallone c'erano anche: Albertini, Denis, Perotti, Frank De Boer, Candela, il Papu Gomez e lo stesso Panucci. "E' stato un grandissimo evento - dice Nicola Amoruso - perché avevamo i migliori giocatori di padel sia maschili che femminili e dei grandi ex calciatori come Totti e Cassano. Siamo molto contenti, a Tolcinasco è venuta tantissima gente. Sono state tutte partite di grandissimo livello. Il torneo è stato vinto dalla coppia Totti-Coello al termine di una bellissima finale, contro la coppia composta da Cassano e Cassetta, che è il giocatore italiano più forte. E' stata una partita molto intensa nella quale non sono mancati degli sfottò carini tra Totti e Cassano che giocavano l'uno contro l'altro - ha aggiunto Nick Amoruso -. E' stata una fantastica giornata di sport con tanti campioni e di solidarietà. Abbiamo raccolto 20 mila euro. La giornata è poi finita con una cena nella quale sono state fatte tante donazioni". L'evento infatti è proseguito con un'asta benefica durante la cena di gala, con in palio le maglie dei protagonisti del torneo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA