Coppa dei Club 2021 in Emilia Romagna: le voci dei protagonisti

Al via nel prossimo weekend, nella regione, la quinta edizione del campionato di padel amatoriale a squadre
Coppa dei Club 2021 in Emilia Romagna: le voci dei protagonisti
Tagspadel

Il 16 aprile parte la quinta edizione della Coppa dei Club MSP Italia, campionato di padel amatoriale a squadre dell’Emilia Romagna sponsorizzato dal Corriere dello Sport. Ben 28 le squadre iscritte da Piacenza fino a Rimini, compresa Pesaro e la vicina Repubblica di San Marino, oltre 700 atleti coinvolti. Il Presidente Regionale MSP Emilia Romagna, Alessandro Lualdi, commenta: “Una edizione quella di questo anno che vede aumentare le squadre iscritte rispetto alle precedenti edizioni e che si preannuncia molto competitivo. Il movimento del padel in regione è in forte ascesa. Aumentano in modo esponenziale i campi e il numero dei praticanti. Le 28 squadre iscritte rappresentano l’intero territorio regionale. Per la provincia di Piacenza sono iscritte il TC Padel Pode Piacenza e il TC New River; Parma che lo scorso anno si è laureata, con il Pro Parma Padel Academy, Campione Regionale 2020, squadra che si è poi classificata seconda alle finali nazionali di Marino, vede la partecipazione di tre squadre; Reggio Emilia presenta due squadre formate dal Reggio Beach Games. Modena è la provincia con il maggiore numero di club partecipanti: Red Padel Modena, Modena Paddle Club, Blue Padel Mirandola, Blu Padel Carpi. Anche la provincia di Bologna è ben rappresentata con Village Padel Cacciari di Imola che presenta due squadre e la ASD Zer051 di Casalecchio di Reno. Difenderà i colori di Ferrara il Circolo Club Buontemponi, mentre il Ravenna Padel Center con due squadre, il Faenza Padel, il Russi Padel rappresenteranno la provincia di Ravenna. Per Forli-Cesena sarà compito del Padel Town Forli che presenta New Padel Town e Classic Team e il Be Padel Cesena con il Sabbione (già campione regionale 2018 e campione nazionale 2018) a rappresentare la provincia. Nella zona sud-est per Rimini il compito è affidato a due squadre del TC Padel Riccione (Elite e Amateur). La Repubblica di San Marino è rappresentata dal Wonder Bay che schiera due squadre Wonder Bay Gold e Wonder Bay Silver, come Pesaro che si aggrega, come da consuetudine, al campionato Emilia Romagna con due squadre Smash Padel A e Smash Padel B”.

La formula del campionato

Lualdi infine spiega: “Il campionato si svolgerà con una fase a gironi (7 gironi con 4 squadre). Le squadre sono state inserite in gironi territoriali per non gravare i club con lunghe trasferte almeno nella prima fase. Le prime due classificate passano direttamente nel tabellone dei playoff. Le terze e quarte classificate partecipano ai playout con scontri diretti per determinare le due squadre che verranno ripescate nei play off. Il tutto si concluderà con la finale che aggiudicherà il titolo di campione regionale Emilia Romagna 2021”.

Le voci dei capitani delle squadre iscritte

Massimo Ricci e Antonio Mami del TC Padel Riccione: “Un sogno diventato realtà per noi dilettanti grazie al nostro club e al Msp Emilia Romagna per avercelo realizzato. Due le squadre iscritte che si batteranno per fare tornare il titolo regionale a Riccione. Il Padel Riccione è il club delle donne”.

Massimo Tedoldi, TC New River Rivergaro PC: “Siamo agli esordi. E’ la nostra prima competizione agonistica, ma speriamo di potercela giocare con le altre squadre e, perché no, anche vincere. Se proprio dovesse andare male sarà stata una bella esperienza e un divertimento per tutti”.

Jarno Giardi, Wonder Bay San Marino: “Dalla nostra piccola Repubblica carichi e pronti con due squadre per divertirsi giocando ogni partita al massimo delle nostre possibilità nella nostra gabbia preferita”.

Alice Bendandi, Faenza Padel: “Con il nostro motto – Barcollo ma non mollo – cercheremo di intimidire gli avversari e renderli più malleabili. Una cosa è certa comunque: divertimento assicurato”.

Fabrizio Bettini e Enrico Cera, Angels Beach & School Forlì: “Il movimento del padel è in forte espansione anche nella nostra città; sono tanti i nuovi giocatori che si sono dedicati a questa disciplina tant’è che quest’anno, per la prima volta ,abbiamo raddoppiato, iscrivendo due squadre al Campionato MSP 2021. L’obiettivo è di rafforzare il movimento dando a quanti più giocatori possibile l’opportunità di cimentarsi in eventi ufficiali. Lo spirito quindi è di favorire la partecipazione, ma, ovviamente, c’è una sana competizione anche all’interno del nostro circolo, vediamo chi farà meglio”.

Marco Viani, Reggio Beach Games: “Siamo un gruppo improvvisato formato da amici da una vita e perfetti sconosciuti. Siamo (eravamo) tutti ottimi sportivi, ma non proprio del padel. Puntiamo tutto sul sorriso e nel terzo tempo”.

Gianmarco Camurri, Blue Padel Carpi: “Per noi sarà la prima esperienza, ma partiamo determinati, convinti di avere un punto di forza molto importante... il gruppo. Un gruppo che sta amalgamondosi, di giorno in giorno, sempre di più. Un gruppo che darà del filo da torcere a chiunque e che non mollerà nulla fino all'ultima Bandeja".

Corrado Corsini e Ugo Zavarini, I-padel Ravenna: “Partecipiamo con entusiasmo con due squadre a questa edizione, per noi è la quarta. Cercheremo di migliorare il nostro piazzamento dell’anno scorso che ci ha visto arrivare quarti alle finali Regionali di Cesenatico, ma siamo consapevoli che sarà molto difficile perché le squadre sono tante e sempre più determinate. Non vediamo l’ora di iniziare”.

Cristian Silvestri e Savino Scelsi, Smash Padel & Beach Pesaro: ”Due squadre da fuori regione, ma siamo pronti a sfidare tutti come già da ben tre anni”.

David Caminati, Be Padel Sabbione Cesena: “Campioni regionali e campioni nazionali a Grosseto nel 2018, vogliamo essere protagonisti in questa edizione”.

Leandro Ariel Diaz, Red Padel Modena: “Siamo principalmente un gruppo di amici, con tanta voglia di competere con le altre realtà Italiane". Squadra di molte età in cui si amalgamo perfettamente esperienza e gioventù. Cercheremo di coinvolgere tutti, mettendo insieme la bellezza di stare in gruppo e la grinta dell’agonismo".

Federico Ferrari, Mario De Santi, Michele Ceglia, Padel Academy Parma: “Abbiamo due grosse responsabilità e obiettivi: difendere il titolo di campione regionale e, possibilmente, migliorare il secondo posto alle finali nazionali. Per questo motivo tre squadre a questo campionato volenterose di ben figurare”.
Federico Ferrari, Squadra A: “Quando abbiamo visto i campi colorati al nostro circolo, ci siamo chiesti per quale sport fossero... Padel, dissero. Da poco più di un anno ci giochiamo un giorno sì e uno no, è divertentissimo. Ed ora si partecipa alla Coppa dei Club. Non saremo i più forti, ma impegno e passione non mancano".
Mario De Santi, Squadra B: “E' passato circa un anno da quando abbiamo iniziato la nostra avventura con questo fantastico sport che è il padel. Adesso ci troviamo ad affrontare per la prima volta, col nostro gruppo di amici, la Coppa dei Club 2021. l’entusiasmo è tanto e non vediamo l’ora di poterci confrontare al nostro livello! Vamosss”.
Michele Ceglia, Squadra C: “Eravamo amici già prima che il padel entrasse nella nostra vita. Ora, sul campo da padel, siamo diventati come fratelli! È la prima partecipazione alla Coppa dei Club e sappiamo che non sarà facile, ma siamo certi che venderemo cara la pelle. Forza Bassa Parmense!

Alessandro Anania Modena, Paddle Club: “Abbiamo raccolto l’entusiasmo che gira intorno al Campionato MSP Emilia Romagna e abbiamo iscritto una nostra squadra con l’intento di ben figurare”.

Michael Dalmonte e Andrea Cassetti, Village Paddle Cacciari Imola: ”Due squadre per divertirsi, migliorarci e fare nuove esperienze con altre realtà e altri atleti. Possibilmente anche vincere. Per molti di noi è la prima volta nel campionato MSP e l’entusiasmo è alle stelle. Grazie al Village Paddle che ci supporta e crede in noi per questa nuova sfida”.

Alfonso Piscopo, Padel Club Buontemponi Ferrara: “La compagine estense si appresta ad affrontare per il secondo anno il campionato regionale MSP. Siamo certi che, aldilà del risultato, sarà comunque una bellissima esperienza che ci farà finalmente ritornare insieme”.

Matteo Piazzi, Blue Padel Mirandola: “Siamo fortemente convinti che lo spirito di squadra che alimenta i nostri atleti possa non solo farci ambire alla vittoria, ma anche a far si che diventino un esempio per chi ama giocare questo sport infondendo loro stimoli e motivazioni”.

Andrea Melandri, Russi Padel: “Ci proveremo fino alla fine in questo bellissimo campionato”.

Gadda Emanuele, Zer051 Padel & Beach Bologna: “Seconda esperienza della Coppa dei Club che affrontiamo con spirito, determinazione e tanto divertimento”.

Simeone Guagnano, Tennis Pode Podenzano: “Siamo pronti a questa nuova sfida, determinati e concentrati”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti