Coppa dei Club, pronti a partire: si inizierà in Umbria

Nel 2022 al via la nuova edizione del campionato amatoriale a squadre organizzato da MSP Italia
Coppa dei Club, pronti a partire: si inizierà in Umbria
3 min
Tagspadel

Sta per decollare la Coppa dei Club 2022! Il più grande campionato amatoriale a squadre, organizzato dal MSP Italia con la partnership del Corriere dello Sport-Stadio, allagherà i propri confini nel prossimo anno solare. «Siamo contenti di partire con la nuova edizione – esordisce il presidente MSP Italia Gianfrancesco Lupattelli –, la Coppa dei Club ha già portato otto giocatori in Nazionale e continueremo a lavorare su questo aspetto, in sinergia con la FIT del presidente Binaghi e la FIP del presidente Carraro».

Padel, tutte le emozioni della Coppa dei Club
Guarda la gallery
Padel, tutte le emozioni della Coppa dei Club

Conferme

Prima a partire la Regione Umbria: «Sono 27 le squadre iscritte – le parole del presidente MSP Umbria Gianfranco Mastrangelo –. Anno dopo anno aumentano i circoli che partecipano, segno di una manifestazione che riscuote ormai successo sul territorio». Prossimi a partire anche le altre province e regioni. A cominciare da Roma, che detiene il record delle formazioni iscritte, ben 115 nel 2021: «Abbiamo aperto le iscrizioni questa settimana – le parole del presidente MSP Roma Claudio Briganti – vogliamo superare il numero dei circoli iscritti nella passata edizione, cercando di raggiungere tutti i circoli della Capitale». A gennaio partirà anche l’Emilia-Romagna: «Siamo giunti alla sesta edizione – commenta il presidente MSP Emilia-Romagna Alessandro Lualdi – contiamo di superare il numero delle squadre iscritte nel 2021. La Coppa dei Club è ormai divenuta un appuntamento tradizionale per il movimento padel emiliano-romagnolo». Sempre a inizio 2022, partirà la fase provinciale in Toscana: «Ci sarà una prima fase eliminatoria fino a maggio e poi a giugno un’unica tappa della Finale Regionale – racconta il presidente MSP Toscana Fabio Pientini – la cui vincente approderà alla Finale Nazionale. In Toscana da sempre crediamo nel padel». Un movimento, il padel, che sta crescendo anche in Sardegna: «Porteremo la Coppa dei Club al Santa Lucia Padel – conferma il presidente MSP Sardegna Alberto Borsetti – ce la metteremo tutta per coinvolgere più circoli possibili e far divertire i tanti appassionati, sempre con l’intento di promuovere l’amatorialità sportiva».

Novità

Nuove province e regioni si aggiungeranno alla Coppa dei Club, tra cui Milano che ha già battezzato l'esordio nel Padel con la Exclusive Padel Cup e il Piemonte: «Essendo Regione Europea dello Sport nel 2022, puntiamo a rilanciare MSP anche nel settore padel, con l’obiettivo di coinvolgere almeno una società per ogni provincia», le parole di Gianfranco Conti, presidente MSP Piemonte. Infine, la provincia di Treviso, che sta pianificando la prossima stagione, come ci conferma il presidente Mario Quintiero: «Avremo una riunione nel weekend per programmare la prossima Coppa dei Club. Vogliamo dare il via alla oruna edizione e promuovere il padel amatoriale anche sul nostro territorio».

Padel, Coppa dei Club: lo spettacolo della finale nazionale
Guarda il video
Padel, Coppa dei Club: lo spettacolo della finale nazionale


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti