Leclerc e il principe Alberto giocano a padel a Dolceacqua

Nella cittadina ligure il Tennis Club è diventato un punto di incontro per tanti vip appassionati del nuovo sport con la racchetta
Leclerc e il principe Alberto giocano a padel a Dolceacqua
Tagspadel

DOLCEACQUA (Imperia) - A Dolceacqua, piccolo comune della Liguria, si è sempre respirata aria di sport. Una vocazione sportiva impreziosita nell’aver aderito al progetto “Arco del Benessere” Comunità Europea dello Sport 2019 e arricchita dal maggio dello stesso anno dal padel. Al Tennis Club Dolceacqua, dove lavorano come istruttori FIT Giovanni Giraldi e Giacomo De Gaetanosono nati due campi da padel e un terzo è in costruzione, come ci racconta il sindaco Fulvio Gazzola: "L’idea è nata da un gruppo di privati che hanno deciso di investire in questo sport. In questa zona stanno nascendo sempre più campi, a Sanremo si sono moltiplicati, segno che la richiesta è altissima". Lo stesso sindaco è diventato un  appassionato di padel: "Provengo dal tennis che ora ho abbandonato perché mi sono convertito al padel, gioco circa tre volte a settimana. Trovo il padel uno sport facile e complesso allo stesso tempo. Anche qui sta diventando molto difficile trovare un campo per giocare. Sono certo che come sport continuerà a crescere anche nei prossimi anni, perché è in grande espansione ed è soprattutto accessibile a tutti".

Il principe Alberto, Sinner e Leclerc appassionati di padel

Tanti i vip e gli sportivi di alto livello che frequentano il circolo, come il principe Alberto II di Monaco: "È un vero appassionato di padel – aggiunge il sindaco Gazzola – la sua presenza qui a Dolceacqua nasce a seguito di un rapporto istituzionale che ha portato il Principe ad apprezzare l’ospitalità dei luoghi e del circolo. Firmeremo un gemellaggio con il comune di Monaco nel 2023 e tra gli eventi previsti ci sarà anche una sfida a padel tra il nostro comune e il Principato". Il circolo ha visto inoltre come ospiti, quando non erano previste limitazioni negli spostamenti, l’icona del padel mondiale Gaby Reca, l’ex tennista Thomas Johanssonla stella nascente del tennis italiano Jannik Sinner, l’attuale ct della Francia Didier Deschamps e il pilota della Ferrari Charles Leclerc: "Ho iniziato a giocare a padel due anni fa proprio al TC Dolceacqua – le parole del ferrarista – quando non ho impegni lavorativi cerco di giocare ogni settimana. Non ho molto tempo libero, ma ogni volta che torno a casa ed è possibile gioco a padel. È uno sport che mi piace molto, perché è facile da imparare e ti diverte tanto". Chissà se in futuro questa passione di Leclerc potrà coinvolgere anche il neo-compagno di scuderia Carlos Sainz, per una coppia pronta a far crescere la propria sintonia non solo in pista ma anche sui campi da padel.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti