Serie A: il Monviso Sporting Club,

Dal 20 maggio parte la serie A , conosciamo tutte le squadre partecipanti al campionato italiano, oggi è il turno del Monviso Sporting Club
Serie A: il Monviso Sporting Club,
Tagspadel

Continua la presentazione delle squadre del campionato con l’intervista di Stefano Ponzano, DG del Monviso Sporting Club, di Grugliasco in provincia di Torino, sorteggiato nel girone B insieme a Orange Acuero Team, Due Ponti e Mas Padel Center.

Stefano, cosa pensi di questa nuova formula della serie A? secondo te quali sono i principali vantaggi?
Considerando il periodo, le difficoltà nel gestire gli spostamenti dei giocatori, la sovrapposizione pressoché totale con le tappe del WPT, ritengo sia la migliore soluzione possibile, benché privi i Club della possibilità di ospitare presso le proprie strutture partite di così alto livello. Il fatto di concentrare tutto in pochi giorni garantirà peraltro uno spettacolo unico come, credo, non si fosse mai visto prima d’ora in Italia.

Ad oggi qual è il vostro miglior risultato ottenuto?
Il nostro miglior risultato, in una storia di soli 4 anni, è certamente rappresentato dalla vittoria del Campionato Nazionale di Serie B nel 2019, una trasferta a Sassuolo che non dimenticheremo mai tanto dal punto di vista sportivo quanto, e per noi è non meno importante, dal clima che si creò in quei tre giorni di gara. Basti pensare che più di 50 tifosi ci seguirono e ci supportarono in quella splendida trasferta!

Che obiettivo vi ponete quest’anno?
Anche quest’anno la composizione di gironi non ci ha favorito… l’obiettivo resta quello di mantenere la categoria per provare, l’anno prossimo, a rinforzare ulteriormente la squadra e competere per obiettivi più ambiziosi.

Quali sono gli avversari che ritenete favoriti per il torneo? e un possibile team outsider?
I favoriti credo rimangano i pluricampioni dell’Aniene, ma questa volta credo che la concorrenza dell’Orange e, visti i nuovi tesseramenti, del Due Ponti sarà ancora più agguerrita.
Considerando i risultati degli ultimi anni, credo che proprio il Due Ponti potrebbe rappresentare la sorpresa della stagione.

Ci presenti la tua squadra e i giocatori/giocatrici su cui puntate?
La nostra squadra si è arricchita quest’anno di due nuovi giocatori nella rosa maschile, Ale Tinti e Mao Lopez Algarra e presenterà Celeste Paz ne femminile, già con noi lo scorso anno, ma in serie B per via delle norme sui tesseramenti in vigore. Abbiamo confermato con enorme piacere la vecchia guardia della scorsa stagione, con gli stranieri Alvaro Cepero e Gonzalo Rubio, e i nostri Simone Licciardi, Enrico Burzi, Facu Dominguez, Teo Spizzica, Andrea Apside e il coach Nicolas Barroso Pena. Nel femminile si contenderanno una maglia da titolare Francesca Campigotto, Manuela Savini e Aurora Gallini.
Naturalmente, i giocatori di maggior rilievo sono Alvaro Cepero e Gonzalo Rubio, rispettivamente nr. 32 e 36 del ranking WPT, ma non possiamo certo sottovalutare Enrico Burzi, i nuovi acquisti Ale Tinti e Mao Lopez, Facu Dominguez o il nostro gioiellino di casa Simo Licciardi. Così come nel femminile, Celeste Paz è la giocatrice di maggior rilievo ma Francesca Campigotto e Manula Savini non hanno certo bisogno di presentazioni.

Oltre ai giocatori, il team da chi è formato?
Il nostro team è formato, oltre che dal sottoscritto, da Roby Ferrero che riveste la carica di direttore sportivo della squadra e da Fabrizio Rostagno per la parte commerciale/logistica, oltreché naturalmente dal coach Nicolas Barroso Pena.

Quali sono le prospettive del padel nel tuo territorio?
Il padel nella nostra regione sta vivendo un momento di autentica esplosione, ogni settimana nascono progetti, nuovi campi e un numero sempre più consistente di strutture decidono di investire in questo sport. Così come il numero di appassionati, cresciuto nell’ultimo ad un tasso francamente impensabile anche solo due anni fa.

Per concludere, vuoi lanciare un messaggio ai vostri avversari?
Auguro a tutte le squadre di poter competere al meglio e di fornire quello spettacolo che i tanti appassionati si augurano di vedere, sarà bellissimo e stimolante, per una realtà come la nostra, poterci confrontare con così qualificati avversari!
(in collaborazione con Mr Padel Paddle)

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti