Slam by Mini: A Bari si entra nel vivo

Oggi quarti di finale e semifinali in un solo giorno
Slam by Mini: A Bari si entra nel vivo© foto Sposito
Tagspadel

E’ entrata davvero nel vivo la quinta tappa del Circuito Slam Padel by Mini, organizzato dalla Federazione Italiana Tennis. 
Sono i campi della K Sport Academy di Triggiano (Bari) ad ospitare il penultimo appuntamento del tour che, come riporta il sito della Federtennis, vede protagonisti i migliori specialisti e specialiste del panorama nazionale, dopo i tornei andati in scena precedentemente al Villa Pamphili Padel Club Roma in luglio, a inizio agosto al Costa dei Trabocchi Sporting Club, in Abruzzo, a metà settembre alla Pro Parma Academy e all’inizio di ottobre all’Olimpic Padel Club, sempre nella Capitale.
Ad aprire la competizione nelle “gabbie” è stata a inizio settimana la sezione maschile dedicata ai quarta categoria, poi da giovedì spazio al tabellone di seconda e terza categoria, che ha promosso quattro binomi al ‘Cuadro final’, partito venerdì. Sarà dunque un fine settimana assai intenso a colpi di bandeja, vibora, globo e smash, con quarti e semifinali sia maschili che femminili sabato e poi domenica le finali.
Nessuna sorpresa fin qui nel main draw maschile, allineatosi ai quarti di finale, dove non mancano di certo i pretendenti al successo. Sono in corsa Marco Cassetta e Mauro Augustin Salandro, prima testa di serie, seguiti nel seeding nell’ordine dai campioni italiani in carica Marcelo Capitani e Simone Cremona (vincitori della prova abruzzese di questo circuito), dagli altri azzurri Lorenzo Di Giovanni e Riccardo Sinicropi, giunti vicino al successo a Parma, e da Federico Beltrami e Simone Licciardi, quarta forza del torneo.
Nel femminile al numero 1 del tabellone figurano le pugliesi Sara D’Ambrogio e Claudia Noemi Cascella, con dalla parte opposta come seconda coppia favorita le azzurre Valentina Tommasi ed Emily Stellato, che dovranno probabilmente misurarsi in semifinale con il duo formato da Roberta Vinci e Giulia Sussarello, terza testa di serie (insieme vincitrici a Parma e nel FIP Rise di Torino), mentre sono collocate nella parte superiore del draw Chiara Pappacena e Giorgia Marchetti, numero 4 del seeding.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti