Beatrice Campagna unisce padel e cinema: "Presto una sitcom"

"Voglio fondere i due mondi", assicura l'ex tennista, che ha appena concluso un cortometraggio con Giovanni Storti
Beatrice Campagna unisce padel e cinema: "Presto una sitcom"
3 min
TagsBeatrice CampagnaGiovanni Stortipadel e cinema

ROMA - Un curriculum sportivo di tutto rispetto e un presente che la vede sempre di più impegnata nella sua grande passione oltre il padel, ossia il cinema e la regia. Beatrice Campagna è stata tra le prime a conoscere questo fantastico mondo, quasi dieci anni fa: «Appartengo alla primissima ondata – le sue parole –, mi portò a giocare Nellina Venuti al Circolo Le Molette. Io venivo dalla Serie B di tennis e inizialmente eravamo talmente poche a conoscere il padel che spesso andavo a Bologna per giocare».

Beatrice campagna e il padel: amore a prima vista

Beatrice, che vanta 30 vittorie ai tornei open nazionali dal 2014 al 2021, una partecipazione ai Mondiali 2014, è stata costantemente tra le prime 10 d’Italia (fino al 2019) e da subito si è innamorata di questo sport: «Mi è piaciuta la possibilità di tornare a misurarmi a livello agonistico, mi mancava un allenamento finalizzato a una competizione. Trovo il padel affascinante per il suo aspetto tattico, la varietà di colpi e mi piace la dinamica di coppia, anche a tennis preferivo giocare in doppio. Sono una giocatrice di destra e la difesa è la mia caratteristica principale, entro in campo con il pensiero che ogni palla può essere raggiungibile». Dal 2013 a oggi il padel è cresciuto tantissimo in Italia, per Beatrice non è una sorpresa: «Noi della prima ondata eravamo concordi che la crescita sarebbe stata veloce, ci siamo basati sull’esperienza della Spagna, un Paese simile a noi per clima e cultura sportiva. Olimpiadi? Ne sono certa, forse non a Parigi ma quella successiva nel 2028. Gli step che sta facendo il presidente Carraro sono giusti».

Beatrice Campagna e il cinema

Oggi Beatrice è un’istruttrice a Roma presso il Circolo Delle Vittorie e come dicevamo, coltiva un’altra grande passione, il cinema: tanti sono i progetti in cantiere per l’atleta azzurra, che quest’anno giocherà in Serie C con la maglia del Follonica Sporting Club: «Mi piace molto scrivere, da anni porto avanti parallelamente il percorso da sceneggiatrice e autrice. Attualmente sono impegnata con un mio spettacolo in teatro a Roma, la commedia “Q-Pid” al Cometa Off, mentre ho da poco concluso un cortometraggio con Giovanni Storti chiamato “Il Grand Méliès”. Da tempo sto pensando di unire i due mondi: partirà infatti in primavera una sitcom sul padel e un cortometraggio, entrambi in uscita nel 2022. La sitcom sarà incentrata sulla terapia di coppia ma sul tema padel. Oltre agli attori principali, in scena ci saranno anche i giocatori come guest star!».

Spalletti: "Padel? Sono scarso a tutti i giochi"
Guarda il video
Spalletti: "Padel? Sono scarso a tutti i giochi"

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti