Circuito regionale Fit Juniores: direzione futuro

È stata definita un'occasione di confronto senza precedenti: ci saranno quattro tappe per ciascuna regione, per agonisti e non
Circuito regionale Fit Juniores: direzione futuro
3 min

PALERMO - L'hanno definita un'occasione di confronto senza precedenti ed è tutto pronto per il nuovo circuito regionale juniores, che partirà nel weekend. Quattro le tappe per ciascuna regione, per agonisti e non. La prima è stata fissata da venerdì 22 a domenica 24 aprile a Palermo. La seconda - sicuramente quella più attesa (chiamata appunto Tappa de Oro) - sarà nazionale e si svolgerà al Foro Italico durante gli Internazionali di tennis di Roma, con punti doppi, dal 1° al 12 maggio. Le altre tappe a giugno e luglio.

Circuito regionale Fit Juniores, le dichiarazioni

Un circuito che profuma di futuro. Dietro questa organizzazione c'è anche il grande lavoro fatto dai fiduciari tecnici di ogni regione coordinati anche da Sara Celata, responsabile formazione del padel in Italia. «Aspettiamo con grande fiducia la partenza di questa nuova competizione. È possibile iscriversi fino al 21 aprile, ci aspettiamo un'adesione massiccia. In questi mesi i raduni dei ragazzi sono stati affollatissimi. Abbiamo registrato numeri vertiginosi, ci sono grandi premesse, questo è il primo anno e quindi siamo in una fase sperimentale. In questo momento siamo soddisfattissimi, abbiamo scoperto che ci sono tanti ragazzi che praticano il padel e stiamo toccando con mano l'esplosione di questo sport a livello giovanile. Il circuito di tornei under - conclude Sara Celata - sarà importante anche in vista del Mondiale che si svolgerà a luglio, terremo sotto osservazione diversi ragazzi». A livello femminile ciascuna tappa prevede due tabelloni: under 12-14 e under 16-18. A livello maschile saranno invece quattro: under 12, under 14, under 16 e under 18. A settembre le coppie che avranno totalizzato il maggior numero di punti prenderanno parte al master regionale, che qualificherà le prime quattro coppie di ciascuna categoria per il master nazionale, che si svolgerà a ottobre (la sede è ancora da stabilire) e sarà il secondo momento di confronto su scala nazionale.

In Sicilia esplode la febbre da padel

Febbre da padel anche in Sicilia, come ha confermato Giorgio Giordano, presidente regionale della Federazione. «Nella nostra isola saranno protagoniste diverse città. Si parte a Palermo in questo weekend, all'Avantgarden Padel, per la prima tappa. Dopo Roma si tornerà in Sicilia per giocare a Catania e Caltanissetta. Il master regionale si terrà invece al Seven Padel Village di Siracusa a settembre. Prevediamo la partecipazione di una trentina di coppie in tutte le categorie, dagli under 12 agli under 18. La crescita del movimento in Sicilia va a gonfie vele. Lo hanno dimostrato i recenti raduni: come numeri è la seconda regione d'Italia. Siamo molto soddisfatti, l'anno scorso ben cinque ragazzi siciliani hanno partecipato al Mondiale giovanile in Messico. L'obiettivo futuro è coinvolgere anche la fascia che riguarda gli under 10 già dai prossimi raduni».

Show finale al Qatar Major 2022: fuochi d'artificio per la vittoria di Di Nenno/Navarro!
Guarda il video
Show finale al Qatar Major 2022: fuochi d'artificio per la vittoria di Di Nenno/Navarro!

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti