Circuito giovanile Fit: grande show al Foro Italico!

La "Tappa de Oro" durante gli Internazionali. Celata: "L’evento e? stato un successo hanno partecipato ben 172 coppie"
Circuito giovanile Fit: grande show al Foro Italico!
3 min
TagspadelCelata

ROMA - Nomi dal grande potenziale annotati sui taccuini degli osservatori, talenti in erba pronti a sbocciare e schegge di speranza. C'è tutto questo nella "tappa de oro" del nuovo circuito regionale giovanile di padel promosso dalla Fit, che dopo un primo appuntamento svolto in ogni regione d'Italia ha trovato la grande ribalta su scala nazionale nei campi del Foro Italico, con punti doppi in palio per i partecipanti. Dal 2 al 12 maggio, durante gli Internazionali di tennis di Roma, il padel giovanile azzurro ha offerto grande spettacolo e dimostrato ancora una volta il notevole fermento che anima gli under di casa nostra. Ha tracciato un bilancio finale della manifestazione Sara Celata, responsabile formazione del padel in Italia: "Il fatto che siano state presenti a Roma ben 172 coppie dimostra che questo evento è stato un successone. A inizio anno non ci saremmo mai aspettati questa affluenza anche se è vero che nella prima tappa regionale del circuito c'era stata una grande partecipazione rispetto agli altri anni e questo effettivamente ci faceva ben sperare".

Da Di Francesco a Di Biagio: tanti ex calciatori in campo a Pescara
Guarda la gallery
Da Di Francesco a Di Biagio: tanti ex calciatori in campo a Pescara

I risultati

Capitolo risultati: negli under 12, categoria maschile, vittoria per la coppia composta da Lorenzo Sargolini e Lorenzo Di Matteo. Nell'under 14 maschile trionfo di Indomenico e Laurino mentre nel femminile si sono imposte Di Paola e Tea Corso. Under 16 maschile: affermazione di Matteo Sargolini e Francesco Spurio. Tra gli under 18 la vittoria è andata a Piergiulio Farabbi e Noa Bonnefoy nel maschile, mentre nel femminile hanno prevalso Caterina Calderoni e Matilde Del Bon Balletto.

Futuro

"Progetti futuri della Federazione per quanto riguarda il settore giovanile? Il nostro lavoro continua la responsabile formazione del pa-del in Italia è tutto improntato sui giovani. C'è un progetto che coinvolge tutte le regioni con raduni locali che vengono fatti ogni due mesi. Monitoriamo ogni regione per capire che livello c'è in ogni categoria per poi fare o a fine giugno o ai primi di luglio un raduno nazionale in previsione dei Mondiali estivi". Sara Celata poi conclude: "Il padel sta crescendo molto. Noi già qui al Foro Italico abbiamo notato un livello mille volte più alto rispetto all'anno scorso o a due anni fa per due motivi: sia perché il numero dei ragazzi è nettamente cresciuto rispetto al passato, e poi perché adesso, essendoci anche le scuole padel, per molti ragazzi è questo lo sport principale".

Show finale al Qatar Major 2022: fuochi d'artificio per la vittoria di Di Nenno/Navarro!
Guarda il video
Show finale al Qatar Major 2022: fuochi d'artificio per la vittoria di Di Nenno/Navarro!

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti