Exclusive Cup, il coro degli ex calciatori: "Il padel ci tiene vivi"

Sold out la prima tappa del circuito: in campo tanti campioni che hanno militato in Serie A. Presente anche l'ex rugbista Griffen
Exclusive Cup, il coro degli ex calciatori: "Il padel ci tiene vivi"
4 min
TagsExclusive Padel CupGriffenDida

MILANO - La prima tappa della seconda edizione della Exclusive Padel Cup Intesa Sanpaolo si è chiusa con il tutto esaurito e una passerella di ex calciatori: oltre 60 coppie, sui campi dell'Aspria Harbour Club di Milano, si sono sfidate nel weekend che ha aperto il circuito organizzato da MSP Italia, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal Coni, leader nei tornei di padel amatoriali, e firmato da Exclusive, la prestigiosa carta di credito che il Gruppo Intesa Sanpaolo riserva alla sua migliore clientela, con servizio concierge dedicato h24, servizi lifestyle distintivi e privilegi unici.

Nove campi indoor al Joy Padel di Roma

Dal calcio al Padel

Cristian Brocchi, Francesco Coco, Nelson Dida, Ivan Gamberini, Mario Ielpo, Nicola Legrottaglie, Riccardo Maspero e Serginho i campioni passati dal pallone da calcio alla racchetta da padel, a cui si sono aggiunti l’ex nazionale di rugby Paul Griffen, il conduttore di Zelig Davide Paniate e La Pimpa di Radio Deejay. Se Serginho ha convinto l’ex compagno nel Milan Dida a iniziare a giocare e Maspero ha avuto come “guida” un altro ex calciatore come Dario Marcolin, l’impatto di Coco con il padel è avvenuto in Spagna: «La prima volta che presi una racchetta in mano giocavo nel Barcellona – racconta –. Poi ho smesso e adesso ho ripreso qui in Italia. È uno sport completo perche è per tutti, è rapido e devi essere sempre concentrato». Per Brocchi, «il padel mi mantiene l’adrenalina che ho bisogno di avere, quella voglia di vincere che ci tiene vivi. Ed è l’unico sport che, con il problema che ho al piede, riesco a praticare».

Padel, quanti ex calciatori in campo nella Exclusive Cup!
Guarda la gallery
Padel, quanti ex calciatori in campo nella Exclusive Cup!

Padel Club Rende: inaugurato il primo campo di Pickleball

I cappelli di Paul

E poi c’è Paul Griffen, che oggi ha 47 anni e in passato ha anche vestito la maglia della Nazionale italiana di rugby. Non sarà sfuggito, sui campi dell’Aspria Harbour, il look stravagante di Griffen, soprattutto il cappello indossato: c’è una ragione dietro la scelta di Paul, ed è nobilissima. «L’idea dei cappelli è nata nel 2020, durante il lockdown, assieme a mio figlio Jackson, che soffre di autismo – racconta –. Fino a oggi ne abbiamo venduti ben 10mila, con il ricavato ovviamente devoluto in beneficenza». 

"Che successo il padel a Milano, tra bimbi e vip"

I vincitori

A vincere la tappa nella categoria maschile sono stati Riccardo Colletti e Matteo Contardo; nel femminile, trionfo di Emanuela Armenise e Valentina Guarneri; nel misto, invece, l’hanno spuntata Simone Mascaro e Federica Corno. Le squadre vincitrici sono state premiate da Fiorentino Rea della divisione lifestyle services di Intesa Sanpaolo e da Daniele Gigola, event manager dell’Aspria Harbour di Milano. Nel prossimo weekend, la Exclusive Padel Cup si trasferisce a Roma: sabato 8 e domenica 9, tutti in campo al Joy Padel Club.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti