Azzurre: cambi di coppia

Nella tappa del WPT a Cordoba ci saranno 5 nostre atlete con compagne straniere. Orsi storica! Prima italiana direttamente a un tabellone principale
Azzurre: cambi di coppia
TagspadelCordobaCarolina Orsi

Oggi avranno inizio le pre qualificazioni a Cordoba della 15esima tappa del circuito professionistico più importante al mondo, il World Padel Tour. Siamo arrivati all’ultimo quarto di stagione (14 tappe disputate su 19 tra Open e Master) e sono presenti già diversi rimescolamenti tra coppie per trovare i compagni e le compagne giuste, al fine di terminare l’anno in corso e programmare anche quello futuro. A Cordoba ci sarà un’unica coppia tutta italiana quella tra Chiara Pappacena e Giorgia Marchetti e ben 5 coppie formate da italiane con giocatrici straniere (di cui 4 spagnole).

Le compagne delle azzurre

Carolina Orsi, n°55 e prima italiana del ranking WPT, giocherà con la 21enne di Valladolid Esther Carnicero, n°35 al mondo (quest’anno 8 volte agli ottavi) con cui dovrebbe disputare le ultime tappe del WPT 2021. Giocare con la spagnola ha permesso alla Orsi di essere la prima italiana nella storia a essere qualificata direttamente in un Cuadro Final per migliore classifica (senza accedere tramite Wild Card). Giulia Sussarello (n°68) si è invece accoppiata, e solo per questo torneo, con l’esperta 31enne uruguaiana Andreína De Los Santos Sarasúa, poi valuterà con chi giocare in futuro, mentre per questa tappa inizierà il torneo direttamente dalle previa (qualificazioni). Anche Carlotta Casali (n°70) insieme alla 34enne compagna maiorchina Sandra Hernandez Camacho (n°64) accederà direttamente alle qualificazioni. La 22enne Lorena Vano (n°94) cambia compagna e affronterà le previa con la catalana Mireia Herrada Ruiz (n°84) probabilmente per chiudere insieme la stagione. Anche Valentina Tommasi (n°97) cambia compagna e sceglie anche lei una catalana, la 20enne Eugenia Guimet Bigas, per adesso solo per Cordoba, poi si vedrà.

Giocare con le straniere

Sulle scelte delle atlete italiane, nel voler giocare in coppia con giocatrici straniere, abbiamo interpellato due grandi esperti. La selezionatrice della nazionale femminile italiana Marcela Ferrari ci ha risposto che "partecipare ai circuiti internazionali come FIP e WPT e incrociarsi con diverse giocatrici di altri paesi è sempre un’ottima cosa e spesso fa anche la differenza, permettendo alla giocatrice di crescere e imparare più velocemente; quindi sono molto favorevole ed è importante per me che lo continuino a fare". Alessandro Di Bella, ds del Padel Canottieri Aniene, in merito alle giocatrici del suo team ha dichiarato: "Sono felice per le ragazze. Carolina sarà la prima atleta italiana a giocare direttamente nel tabellone principale per meriti acquisiti. Un orgoglio per noi e per il circolo con cui è cresciuta fin dal primo giorno. Un punto d’arrivo per un nuovo inizio con grandi obiettivi. Sono entusiasta anche del progetto di Valentina perché era arrivato il momento di fare quel salto di qualità che merita ed Eugenia Guimet Bigas, è la compagna giusta per farlo!".
(in collaborazione con Mr Padel Paddle)

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti