Seriate - Benvenuto Palapadel SSD a RL

Cinque domande al presidente Andrea Marazzi
Seriate - Benvenuto Palapadel SSD a RL
TagsPalapadel SSD a RLSeriateAndrea Marazzi

Come nasce la sua passione per il Padel?

"Circa 8 anni fa un amico mi propose di provare a giocare a Padel. Provenendo dal tennis, pensai subito ad una variante poco divertente dello stesso sport. Invece ne fui folgorato! Da subito iniziai a divertirmi moltissimo, riuscendo ad eseguire colpi “strani” per un tennista, ma efficaci. Continuai a giocare indoor in provincia di Milano e, da lì, prese forma la mia idea di realizzare qualcosa nella bergamasca, dove vivo. Così, in collaborazione con persone altrettanto motivate, siamo riusciti a realizzare il nostro progetto: nel settembre 2019 apre i battenti Palapadel!".

Ci descrive il suo vostro circolo?

"Palapadel è una struttura all’avanguardia. In oltre 2000mq, il Centro, attualmente una delle più importanti realtà indoor a livello nazionale, ospita 5 campi panoramici con superficie Mondo WPT, a marchio ItalianPadel - il meglio oggi in commercio, che offre una straordinaria esperienza di gioco, 7 giorni su 7, 12 mesi all’anno. Il Centro è dotato di un’area spogliatoi e di una bellissima zona ristoro, con vetrate affacciate sui campi. Completano la struttura un’area attrezzata di defaticamento e stretching e uno shop interno, per la vendita del materiale tecnico".

Quali sono le attività che organizzate per i soci?

"Il Padel, come tutta l’attività sportiva in genere, è da tempo condizionato dalla grave emergenza sanitaria che ha colpito il Paese. Presso il Centro, nel rispetto delle disposizioni degli Enti preposti, attualmente si allenano solo gli atleti tesserati FIT agonisti, in preparazione di tornei riconosciuti di interesse nazionale dal CONI. A questi atleti sono aperte naturalmente le sessioni di allenamento dei nostri istruttori e le partite guidate; servizi che, fino allo scorso anno, erano aperti a tutti i clienti del Circolo. Prima della pandemia, abbiamo avuto occasione di organizzare diversi tornei interni amatoriali, che hanno riscosso un grandissimo successo in termini di partecipazione. Nell’ottobre 2020 abbiamo inoltre ospitato la 3° tappa del Circuito Slam Padel by Mini, vivendo la fantastica esperienza di venire in contatto con giocatori di Padel di fama mondiale. A settembre del 2020 avevamo anche avviato una Academy, con corsi junior rivolti a ragazzi dai 6 ai 18 anni, tenuti dai nostri istruttori. Purtroppo, la nuova ondata pandemica e le chiusure forzate dei Circoli, ci hanno costretti a mettere in standby il progetto, che sicuramente ripartirà non appena riusciremo a tornare ad una situazione sanitaria normale. Va riconosciuto che Palapadel ha il merito di aver fatto crescere questo gioco nella provincia di Bergamo, dove non esistevano campi coperti sui quali si potesse giocare 365 giorni all’anno. Il popolo del Padel agonistico, nonostante il freno imposto dai protocolli Covid, che il Centro si impegna ad attuare con la massima serietà, è in costante aumento".

Avete una squadra che milita in qualche campionato?

"Naturalmente si! Abbiamo due squadre che partecipano al campionato a squadre nazionale. Attualmente siamo in serie D ed anche quest’anno saremo presenti".

Quali sono i vostri programmi per il 2021?

"Il nostro desiderio più grande è, naturalmente, quello di poter riaprire le porte di Palapadel a tutti gli atleti che hanno voglia di giocare e di sperimentarsi in questo fantastico sport e di far divertire il maggior numero possibile di persone. Vogliamo certamente anche riprendere il nostro progetto di Junior Academy, con i ragazzi, per dar vita a una nuova generazione di padelisti. Il nostro sito web è tenuto costantemente aggiornato sulle iniziative organizzate dal Centro. La nostra ambizione agonistica è poi quella di passare di categoria con le nostre squadre: la C ci aspetta!". 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti