Baires Team, il sogno diventa realtà

Un gruppo unito dalla voglia di vivere la sfida, di superare i propri limiti e di credere nei propri mezzi
Baires Team, il sogno diventa realtà
Tagspadel

Da sempre abbiamo avuto l’idea di creare un Team, una squadra. Il nostro sogno è sempre stato quello di costruire un gruppo che condivide la passione per il padel e non solo. Un gruppo unito dalla voglia di vivere la sfida, di superare i propri limiti, di credere nei propri mezzi, determinato a migliorare e crescere innalzando le proprie virtù in funzione dei propri difetti, credendo in se stessi, e con lo sguardo sempre rivolto alla vittoria. Certamente un'impresa da giganti, soprattutto se pensiamo alla nostra piccola esperienza come club di Padel in Italia. Ma la determinazione ci accompagna da sempre, da quando siamo partiti dal nostro “Buenos Aires Querido” e ci fa vedere con positività verso il futuro. E’ vero che per costruire una squadra serve tempo, pazienza e costanza, ma abbiamo gettato le basi per costruire qualcosa di grande. 

Trascinati dal nostro leader e capitano, indiscutibile Willy Valente e dall’abilità del nostro allenatore, Juan Pablo Palacio, riusciremo a sviluppare il senso del NOI. Queste due figure saranno fondamentali per:

- incentivare il senso di appartenenza in modo che ogni integrante si senta a proprio agio con tutti i componenti della squadra

- creare un clima di fiducia, di rispetto, di lealtà, di dialogo, di cooperazione e impegno reciproco;

- condividere obiettivi e aspettative raggiungibili, in modo di creare una visione di squadra con chiari motivi di ambizione

- rispettare delle regole che possano organizzare soprattutto la presa di decisioni durante  imprevisti,

- accompagnare tutti nei momenti di difficoltà e sconforto soprattutto durante gli scarsi risultati, oppure infortuni

Allenare una squadra è un compito davvero difficile e complesso come altrettanto farne parte, ma l'ingrediente è l’unione, e la prima vittoria è quella contro i propri limiti e difetti. Noi del Buenos Aires crediamo, e abbiamo fiducia nel nostro allenatore Juampi che non solo ha la dura impresa di imparare l’italiano ma di sviluppare, un sogno che comincia a spiegare le sue ali con tutta la forza di un grande “spirito guerriero” come quello del Baires.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti