Spector Padel House di Venezia, qualcosa di nuovo bolle in pentola

Tutte le principali novità del club veneto, tra tecnologia ed eventi 'E-Motion': i dettagli
Spector Padel House di Venezia, qualcosa di nuovo bolle in pentola
2 min

Da tempo stiamo imparando a conoscere le Spector House del network, entrando - un po’ alla volta - nell’offerta e nell’operatività dei Team locali di Gustavo. Ogni mese scopriamo un pezzetto in più di quello che è il suo metodo Spector e ciò che rende speciali rispetto a tutti gli altri, questi club chiamati House appunto. Siamo tornati a Venezia per trovare, con grandissima sorpresa, alcune novità.

Spector Padel House Venezia, tutte le novità

Prima tra tutte l’installazione di una nuova tecnologia: “Eyes on”. Unica nel suo genere e per la prima volta installata in un House del network, Eyes on, permette attraverso un sistema integrato di telecamere, non soltanto di riprendere tutte le azioni in campo, ma anche di poter attuare le migliori statistiche sui colpi e le match analysis. Un nuovo tassello che ci racconta, ancora una volta, l’alto livello di insegnamento delle House di Spector. Anche il mese di maggio, così come i precedenti, è stato ricchissimo di eventi presso la House veneta. Raccontiamo infatti del Focus in campo di Gustavo, accolto con grandissimo fermento dalla sua Community locale; un momento nel quale poter apprezzare dal vivo tutti i tips, i consigli e i suggerimenti tecnico-tattici.

L'evento E-Motion

In data 20 maggio poi, moltissimi giocatori e giocatrici si sono incontrati in campo per il torneo di E-Motion. Un evento arricchito dalla presenza di dj e foodtruck all’interno del club, predisposto per allietare tutti i giocatori, impegnati per tutto il weekend sui campi di Venezia, terreno di agguerritissime partite. Ed infine, continuando sulla scia del “padel nelle scuole”, vi raccontiamo di un progetto che sta indubbiamente a cuore, non soltanto a Gustavo, ma anche a tutto il suo Team. L’obiettivo è infatti non soltanto la democratizzazione dello sport, bambini e giovani compresi, ma lo sviluppo nelle scuole e nella vita degli adolescenti di uno stile di vita sano. Presso la House di via Linghindal dunque, ben 50 studenti del liceo artistico Guggenheim hanno preso in mano la racchetta per scoprire il padel.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti