San Carlo, capitale italiana del padel

Il circolo GonettaGo ha ottenuto l’assegnazione della prima tappa del circuito Slam by Mini, il più importante del nostro paese
San Carlo, capitale italiana del padel
2 min

San Carlo diventerà la prossima settimana, da lunedì 5 a domenica 11 febbraio, la capitale italiana del padel, godendo di un'attenzione sospinta dalla vertiginosa crescita di praticanti di questa disciplina. Merito del circolo GonettaGo, che guidato dall’amministratore unico Bruno Ubaudi (anche consigliere regionale di riferimento per il padel della Fitp) ha ottenuto l’assegnazione della prima tappa del circuito Slam by Mini, che negli anni si è affermato come il più importante circuito del nostro Paese, articolato su cinque appuntamenti più il master finale.

San Carlo, oltre 100 partecipanti e tanti ospiti

La Federazione metterà a disposizione un montepremi di ben 15.000 euro, di molto superiore a quello che caratterizza la media dei tornei (oscillante dai 500 ai 3.000), e nelle ultime tre giornate, quelle decisive, arriveranno anche le telecamere di SuperTennis: anche chi non potrà raggiungere di persona il club di strada San Giovanni 39, dove l'ingresso sarà gratuito, potrà godersi da casa gli scambi tra i migliori esponenti della disciplina. Saranno oltre 100 i giocatori ad alternarsi in campo formando coppie di tutti i livelli, dalla 4ª fascia ai "top player" non solo italiani (hanno già formalizzato l'inscrizione Flavio Abbate-Giulio Graziotti, Marco Cassetta-Riccardo Sinicropi, Francesca Campigotto-Valentina Tommasi, Emily Stellato-Martina Parmigiani) ma anche stranieri come Marcelo Capitani e German Tamame. Garantita, inoltre, la presenza alle fasi finali di personalità di rilevanza politica che rivestono incarichi per la Fitp regionali o nazionali. E non è tutto: potrebbe arrivare a San Carlo, sempre tra il venerdì e la domenica, una figura di rilievo mondiale del padel, un ex giocatore del World Padel Tour, con cui il club organizzatore è in trattativa. Una lieta sorpresa che rappresenterebbe la classica "ciliegina" su una torta già molto appetibile per gli spettatori e gli sponsor, che costituirà un ottimo trampolino di lancio per un circuito che proseguirà dal 4 al 10 marzo all'Arezzo Padel Club.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti