La storia del World Padel Tour

Il WPT è il circuito a livello professionistico più prestigioso e importante al mondo
La storia del World Padel Tour© EPA

ROMA - Anche se il Padel aveva incominciato a diffondersi già negli anni 90 (sopratutto in Spagna e nei paesi latino-americani), con lo svolgimento di alcune edizioni dei Campionati mondiali, degli Europei e di alcuni tornei a livello internazionale ha dovuto aspettare gli anni 2000 per vedere il suo primo circuito professionistico internazionale.

Il Padel Pro Tour

Il Padel Pro Tour (PPT) è stato il più importante circuito di padel professionistico al mondo nei suoi otto anni di esistenza (2005-2012), sia per il livello organizzativo dei tornei che per la partecipazione dei migliori giocatori a livello mondiale. Il progetto, iniziato nella stagione 2005, fu il risultato dell'accordo tra diversi gruppi di organizzatori dei tornei professionistici di Padel. Nei primi anni di vita le tappe del circuito (20 per la categoria maschile e 8 per quella femminile) si svolsero solo in Spagna e, a partire dal 2010, si raggiunse finalmente uno degli obiettivi quello della internazionalizzazione del circuito.  Infatti tre tornei furono realizzati in Argentina, due promozionali a Mendoza e San Luís, più il Mar del Plata International che inaugurò la stagione ufficiale. A livello sportivo, Juan Martín Díaz e Fernando Belasteguín sono stati i numero 1 della classifica per tutti gli anni di esistenza del circuito con sfide epiche contro grandi avversari come Juani Mieres e Pablo Lima.  Per quanto riguarda la categoria femminile, la lotta in quei anni si è concentrata sulle due migliori coppie del momento: Carolina Navarro-Cecilia Reiter e Icíar Montes-Patricia Llaguno.
Nel 2011 l'organizzazione raggiunse uno dei più grandi successi per il futuro del circuito, la sponsorizzazione di Bwin, e da quel momento il PPT fu indicato come il circuito Bwin Padel Pro Tour.  Tutto ciò ha contribuito alla conoscenza del padel come sport professionistico attraverso la grande diffusione ottenuta in diversi media a livello internazionale.

Balducci, il pioniere del Padel

La nascita del Padel in Italia

Il World Padel Tour

Al Padel Pro Tour, a partire dal primo gennaio 2013, si affiancò il WPT, World Padel Tour, ancora oggi il più importante appuntamento per gli appassionati di queso sport. Il WPT fu frutto di un accordo tra gli organizzatori, l’associazione dei giocatori professionisti (AJPP) e l’associazione femminile di padel spagnola (AFEP). Dopo una lunga battaglia legale, che ha visto protagonisti i due circuiti PPT e  WPT, a causa della concorrenza per le tappe e per la presenza dei giocatori più importanti nel secondo, garantiti dalla AJPP, si trovò un accordo che prevedeva un unico circuito professionistico a livello mondiale il World padel Tour. Il circuito è attualmente gestito da Setpoint events S.A., una filiale con sede a barcellona del gruppo DAMM, che stabilisce le regole e assicura e garantisce che i parametri di qualità richiesti vengano rispettati, così come i premi destinati ai giocatori professionisti di padel che partecipano al circuito. I tornei del WPT sono mediamente tra i 15 e i 20 l’anno (tranne il 2020 che sono stati 11 a causa dell'emergenza sanitaria), più un Master finale in cui si affrontano le migliori coppie nel ranking, otto in totale, dopo aver terminato la stagione.  Per la categoria femminile il numero dei tornei è stato negli anni passati più basso, fino a qualche anno fa era circa la metà di quello maschile, nell'ultimo anno invece vi è stato lo stesso un numero di tornei per le due categorie. A giugno 2019 vi è stato un accordo storico tra il WPT e la Federazione internazionale di Padel che ha portato all'unificazione di un ranking unico e riconoscibile in tutto il mondo sia per la categoria maschile che femminile. L'anno 2020 ha segnato invece la prima tappa storica del circuito in Italia, infatti dal 6 al 13 settembre a Cagliari si è svolto il Sardegna Open (con la vittoria della coppia Tapia-Belasteguin).

I vincitori delle 8 stagioni del World padel Tour

In queste 8 stagioni nella categoria maschile colui che è al primo posto per il maggior numero di edizioni vinte è l'argentino Fernando Belasteguin con ben 5 edizioni (2013 e 2014 in coppia con l'argentino con passaporto spagnolo Juan Martin Diaz e 2015,2016 e 2017 con il brasiliano Pablo Lima).

Ecco la classifica completa di tutti i vincitori maschili delle 8 stagioni:

Pos.       Giocatore                            N°           Anni

1             Fernando Belasteguín        5             2013, 2014, 2015, 2016, 2017

2             Pablo de Lima                    3             2015, 2016, 2017

3             Juan Martin Diaz                2             2013, 2014

4             Juan Lebron                       2             2019, 2020

5             Sanyo Gutierrez                 1             2018

6             Maxi Sanchez                    1             2018

7             Paquito Navarro               1             2019

8             Alejandro Galán               1             2020

Nella categoria femminile le 2 maggiori vincitrici di edizioni del Wpt sono state le gemelle spagnole Mapi e Majo Alajeto che ne hanno conquistate ben 4 (2014, 2015, 2017 e 2018) seguite sempre da una spagnola Marta Marrero con 2 (2016 e 2019).

Classifica completa delle vincitrici delle 8 stagioni

Pos.        Giocatrice                          N°           Anni

1             Mapi Sanchez Alayeto        4             2014, 2015, 2017, 2018

2             Majo Sánchez Alayeto        4             2014, 2015, 2017, 2018

3             Marta Marrero                    2             2016, 2019

4             Elisabetta Amatriain           1             2013

5             Patrizia Llaguno                 1             2013

6             Alejandra Salazar              1             2016

7             Marta Ortega                    1             2019

8             Gemma Triay                     1             2020

9             Lucia Sainz                        1             2020

(In collaborazione con Mr Padel Paddle)

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti