Attenzione all'eccesso di fiducia nel padel

E' giusto credere nel nostro gioco e in quello del nostro partner, ma senza esagerare per non dare vantaggi agli avversari
Attenzione all'eccesso di fiducia nel padel
3 min
Tagspadel

La mancanza di fiducia in se stessi può appesantire il nostro gioco durante una partita di padel, proprio come l'eccesso di sicurezza. Confidare troppo in noi stessi può derivare dalla sottovalutazione del nostro avversario e può portare a farci perdere punti in quanto pensiamo che sia facile giocare le palle sugli avversari. C'è la tendenza a giudicare un avversario dalla tecnica che viene vista in uno scambio, ma questo approccio può portarci a errori.

L'eccessiva sicurezza gioca brutti scherzi

Ci sono giocatori che, durante la fase di allenamento, stanno attenti a non mostrare nulla del proprio gioco. Altri non si trovano bene a palleggiare in parallelo e, altri ancora, semplicemente non hanno una buona tecnica. Queste tipologie di avversari possono batterci ugualmente, sia con la tattica che usano in coppia o, semplicemente, sono efficaci nel corso della partita pur non avendo grande tecnica. Il punto è che essere migliori degli avversari si deve dimostrare durante la partita. In molte occasioni possiamo essere migliori dell'avversario e vinceremo, ma, in altre, perderemo, perché l'avversario ha giocato meglio le sue carte o perché abbiamo avuto un eccesso di fiducia nell'affrontare la partita e non l'abbiamo pianificata bene. La stessa cosa accade con alcune giocate durante le partite: arriva una palla facile, che pensiamo effettivamente sia facile e che, a priori, lo è, ma finiamo per sbagliarla.

Il mio compagno è uno Zurdo

Mantenere sempre la concentrazione alta

Quando stiamo giocando una partita difficile, o un punto difficile, siamo spesso concentrati sul gioco, coinvolti nel gioco, analizzando ogni possibilità per vincere il punto o la partita, facendo del nostro meglio. D'altra parte, quando la partita ci sembra facile, non gli diamo l'importanza che dovremmo dargli e rischiamo di perdere la concentrazione e spesso arriviamo in ritardo sulle palle o colpiamo mal posizionati. Abbiamo sofferto di un eccesso di fiducia nel pensare di aver vinto il punto praticamente prima di giocarlo. La stessa cosa accade contro una coppia che sembra essere inferiore a noi: non entriamo in gioco al 100%, pensiamo che sarà facile, non giochiamo con l'intensità e la concentrazione che dovremmo e, quando ci accorgiamo che stiamo sotto, è troppo tardi per reagire.

I colpi del padel: El Globo

È bene fidarsi di noi stessi e delle nostre possibilità, ma tenendo sempre presente che, per vincere un punto o una partita, dovremmo lavorare sodo e rimanere concentrati in ogni momento. Non pensiamo se è più facile o difficile, pensiamo se il punto l'abbiamo giocato bene o male.
(in collaborazione con Mr Padel Paddle)

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti