Il Setterosa batte Israele: Olimpiadi sempre più vicine

La nazionale femminile di pallanuoto si impone 15-6 nei quarti di finale del torneo di Trieste: ora c'è l'Ungheria da superare
Il Setterosa batte Israele: Olimpiadi sempre più vicine© EPA

TRIESTE - Il Setterosa si avvicina alla qualificazione per i Giochi Olimpici di Tokyo. Nel torneo preolimpico in corso a Trieste, l'Italia femminile della pallanuoto rispetta il pronostico, superando Israele per 15-6 nei quarti di finale. Domani, alle 20, la decisiva semifinale contro l'Ungheria, oggi vittoriosa sulla Francia (20-7), che mette in palio uno dei due pass per l'Olimpiade della prossima estate. 

Il ct Zizza: "Conosciamo bene l'Ungheria"

"Oggi abbiamo gestito perché da provare c'era ben poco - le parole del ct azzurro Paolo Zizza - la testa e il fisico sono all'Ungheria, alla partita di domani che vale tanto. Affrontiamo un avversario che conosciamo molto bene: dobbiamo evitare le loro ripartenze, contrastare la loro fisicità e ripetere sostanzialmente quanto fatto contro l'Olanda. Servirà la massima concentrazione dal primo all'ultimo minuto. L'Ungheria c'ha cercato e noi le daremo filo da torcere: gli stimoli non mancano; le ragazze dovranno essere brave a gestire la tensione". L'ultimo precedente è datato 22 luglio 2019, nei quarti di finale ai Mondiali di Gwangju, quando vinsero 7-6 le magiare; il successo alle azzurre manca dal 27 giugno 2019, quando vinsero 8-7 a Budapest nella Diapolo Cup. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti