Corriere dello Sport

Pattinaggio

Vedi Tutte
Pattinaggio

Cappellini-Lanotte, non basta il record italiano per salire sul podio iridato

Cappellini-Lanotte, non basta il record italiano per salire sul podio iridato
© ANSA

La coppia azzurra come la Kostner: solo quarti ai Mondiali di Milano. Nono posto invece per il tandem Guignard-Fabbri

Sullo stesso argomento

 

sabato 24 marzo 2018 21:56

ROMA - Anna Cappellini e Luca Lanotte come Carolina Kostner. I due azzurri della danza restano ai piedi del podio ai Mondiali in corso a Milano, beffati per pochi centesimi di punto dai canadesi Kaitlyn Weaver/Andrew Poje. L'oro è stato vinto dalla coppia francese formata da Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron, con 207.20 punti. Medaglia d'argento agli statunitensi Madison Hubbell/Zachary Donohue (196.64). Gli italiani, quarti con record italiano dopo il programma corto, si sono fermati oggi a quota 192.08 punti, contro i 192.35 dei canadesi. Per loro è la seconda medaglia di legno dopo quella agli Europei di Mosca.

Nono posto per l'altra coppia azzurra, Guignard-Fabbri. «A livello emozionale è stata una delle esperienze più intense e toccanti della nostra vita, la performance più bella di sempre - hanno commentatoinsieme dopo la bella e sfortunata esibizione ai Mondiali di Milano di pattinaggio sul ghiaccio -. È stato ancora più grande di quanto potessimo immaginare e non avevamo mai provato nulla di simile in carriera, temevamo di esplodere dall'emozione. Ieri, nel corto, è stato tutto una botta di energia, come dinamite, oggi invece è somigliato più a un abbraccio e con il pubblico ci siamo detti quanto ci vogliamo bene. Siamo orgogliosi, stavolta siamo venuti per le emozioni, non per i punti o le medaglie, quelle passano in secondo piano».

Articoli correlati

Commenti